Frosinone-Bologna 1-0, le pagelle


Mounier prova a creare pericoli, Ferrari si divora il possibile vantaggio per il Bologna, Mirante intuisce ma non riesce ad intuire il rigore di Dionisi

– di Luigi Polce –

Serata faticosa per Diawara (ph. Schicchi)

Serata faticosa per Diawara (ph. Schicchi)

Mirante 6: inizia con qualche incertezza, poi si riprende e compie diverse parate decisive. Sul rigore tocca ma non riesce a respingere, peccato

Ferrari 6: partita positiva dopo diverse settimane passate in ombra, sui suoi piedi capita l’occasione più limpida del Bologna ma trova davanti a sé un Leali super a dirgli di no

Rossettini 5,5: torna in mezzo alla difesa per la situazione di emergenza e si rivela sempre puntuale e preciso nelle chiusure, la sufficienza sfuma però sul fallo ai danni di Sammarco da cui nasce il rigore decisivo

Oikonomou 5,5: vince il duello con un cliente scomodo come Ciofani, sulla sua valutazione però pesa come un macigno il doppio giallo che spiana la strada al Frosinone

Morleo 5,5: soffre le continue discese di Tonev ma non affonda, davanti invece si vede poco o nulla

Brighi 5,5: rispecchia un po’ la serata del Bologna: quantità sì, qualità meno

Diawara 5,5: va a sprazzi, non riesce a dare la solita continuità alle sue giocate. E se non va lui, la squadra non gira e quella di stasera ne è l’ennesima dimostrazione

Taider 6: corre per tre e si inserisce spesso in fase offensiva, prosegue la sua fase di crescita delle ultime settimane (81′ Brienza sv)

Mounier 6,5: il migliore dei suoi, l’unico a creare qualcosa di pericoloso provando a portare pericoli dalle parti di Leali. Esce a 20′ dalla fine per esigenze tattiche dopo l’espulsione di Oikonomou (68′ Mbaye 5: un paio di cross sballati e nulla più)

Tanto lavoro per la squadra da parte di Floccari (ph. ansa)

Tanto lavoro per la squadra da parte di Floccari (ph. ansa)

Floccari 6: tanto lavoro per la squadra, fa a sportellate coi centrali del Frosinone e si inventa un assist geniale per Ferrari che poi non riesce a far gol. Non si rende mai pericoloso, ma non solo per suoi demeriti

Rizzo 5,5: al rientro dopo l’infortunio di Genova, ha bisogno di ritrovare il ritmo partita (59′ Giaccherini 6: aumenta la qualità dell’attacco del Bologna, ma predica praticamente nel deserto)

Donadoni 5,5: il massiccio turn-over scelto (5 su 11, complici anche le assenze) non lo ripaga, confermando in sostanza i timori evidenziati ieri in conferenza stampa sull’apporto dei non titolari. Interrompe la striscia positiva in trasferta, ma non ci sarà tempo di pensarci su perchè sabato arriva la Fiorentina

Frosinone 6: sfrutta la serata poco brillante del Bologna e con caparbia si prende una vittoria che tiene accesa la speranza di una salvezza stasera meno impossibile

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *