Galabinov e Brighi decisivi in Coppa, Paponi show


La Coppa Italia si è aperta nel segno degli ex rossoblù con Brighi e Galabinov decisivi ma soprattutto un eurogol di Paponi. A segno anche Frara, Vitale e Coda

– di Marco Vigarani –

Eurogol di Daniele Paponi in Coppa Italia (ph. SportLatina.it)

Eurogol di Daniele Paponi in Coppa Italia (ph. SportLatina.it)

Con la Coppa Italia ricomincia ufficialmente la stagione del calcio italiano e se queste sono le premesse ci sarà davvero da divertirsi a seguire gli ex rossoblù in giro per la Penisola. Nel secondo turno della competizione infatti sono stati ben sei ad insaccare il pallone in rete e molti di loro sono stati assolutamente decisivi per le sorti delle rispettive squadre. L’uomo copertina non può che essere Daniele Paponi, autore in bello stile del gol che ha qualificato il Latina ai danni del Matera: su un pallone che ricadeva nel cuore dell’area dopo una deviazione l’attaccante si è avventato con una strepitosa rovesciata che ha fatto esplodere il Francioni e mandato in tilt il web nelle ultime 24 ore. Da ricordare che Paponi non è nuovo a prodezze acrobatiche visto che già ai tempi del Parma andò a segno con un prodigioso colpo dello scorpione. Meno eclatanti ma altrettanto fondamentali anche i gol messi a segno da Matteo Brighi e Andrej Galabinov: il centrocampista, alla sua prima esperienza in Serie B, ha preso subito possesso della mediana del Perugia e segnato il gol della vittoria sull’Alessandria mentre invece il centravanti ha siglato il raddoppio del Novara ai danni della Juve Stabia nel 2-1 che ha qualificato i piemontesi. Assolutamente fondamentale anche il contributo offerto da Massimo Coda e dal nuovo arrivato Luigi Vitale alla causa della Salernitana vincente per 4-2 ai rigori sul Benevento: entrambi gli ex rossoblù hanno trasformato il proprio tentativo nella crudele roulette dagli undici metri. Infine ha trovato la via del gol anche Alessandro Frara, capitano del Frosinone tornato in B ma che si è aggiudicato il passaggio del turno con un netto 3-0 ai danni del Como.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *