Galles primo in scioltezza, Inghilterra solo seconda


Il Galles travolge una disastrosa Russia 3-0 e conquista il primo posto del gruppo B. Solo pari per l’Inghilterra, che chiude seconda davanti alla Slovacchia

– di Calogero Destro –

Gareth Bale esulta dopo aver segnato il gol del 3 a 0 (ph goal.com)

Gareth Bale esulta dopo aver segnato il gol del 3 a 0 (ph goal.com)

Il Galles di Chris Coleman travolge 3-0 una disastrosa Russia e conquista con merito il primo posto nel gruppo B con 6 punti. L’eroe della piccola e orgogliosissima nazione britannica è naturalmente Gareth Bale: per l’asso del Real Madrid sono già 3 i centri (più un paio di assist) nella competizione di cui al momento è capocannoniere in solitaria. L’ex Tottenham sfiora il gol già nei primissimi minuti con una botta dal limite respinta con i pugni da Akinfeev, che però viene battuto poco dopo (11′) da Ramsey, imbeccato in profondità da Allen fra i mal posizionati centrali avversari e bravo a scavalcare con un pallonetto l’uscita dell’estremo difensore russo. Al 20′ l’1-2 è servito: ancora Bale scorrazza fra le maglie degli inebetiti difensori di Slutsky e serve sulla sinistra Taylor, che in due tempi riesce a trafiggere l’incolpevole Akinfeev. Al 27′ la Russia tenta di reagire ma Dzyuba spreca in estirada una delle rare disattenzioni della difesa gallese e spara sull’uscita di Hennessey. La Russia rischia il tracollo su un paio di scorribande di Bale ma Akinfeev tiene ancora in vita i suoi. Nel secondo tempo Ignashevich e compagni non riescono a reagire e così prima Bale spara addosso al solito Akinfeev da buona posizione e infine al 67′ l’ala gallese riesce a trovare la gioia personale: uno strepitoso Ramsey parte sulla trequarti e serve in area uno splendido pallone per Bale, che stoppa con freddezza e trafigge d’esterno l’estremo difensore russo. La gara finisce praticamente qui, con gli uomini di Slutsky che sprecano ancora da sotto misura con l’impacciato Dzyuba e chiudono nella maniera peggiore il proprio Europeo, con le dimissioni del proprio Ct a fine partita.

Galles-Russia 3-0
Galles (3-5-2): Hennessey, Taylor,  Williams, Chester, Gunter, Davies, Allen (74′ Edwards), Ledley (76′ King), Ramsey, Vokes, Bale (83′ Church), all. Coleman
Russia (4-2-3-1): Akinfeev, Kombarov, Beretzuski, Ignashevich, Smolnikov, Mamaev, Glushakov, Shirokov(52′ Golovin), Kokorin, Smolov (70′ Samedov), Dzyuba, all. Slutsky
Arbitro: Eriksson
Marcatori: 11′ Ramsey (G), 20′ Taylor (G), 67′ Bale (G)
Ammoniti: 16′ Vokes (G), 64′ Mamaev (R)

Jamie Vardy stavolta non riesce a lasciare il segno (ph. Zimbio)

Jamie Vardy stavolta non riesce a lasciare il segno (ph. Zimbio)

L’Inghilterra di Hogdson ottiene solo un pari contro una modesta Slovacchia e chiude la fase a gironi al secondo posto con 5 punti dietro ai cugini del Galles. E’ un assedio quello degli inglesi, che però non riescono a trovare la via della rete. Al 18′ è Vardy a sfiorare il gol ma la sua conclusione dall’interno dell’area viene respinta dall’uscita provvidenziale di Kozacik che al 33′ dice ancora di no a Lallana, la cui botta centrale viene allontanata in maniera attenta dal portiere slovacco. La squadra di Kozak si limita a difendersi e riesce a rendersi pericolosa solo in un’occasione durante tutta la gara, su gentile concessione di Smalling che appoggia debolmente col petto verso Hart, il quale rischia di essere anticipato da un quasi incredulo Mak che non riesce però ad approfittarne. Le incursioni di Clyne prima e del neoentrato Alli poi, vengono salvate dal gran riflesso dell’ottimo Kozacik e dal miracolo sulla linea di un granitico Skrtl. Il match si conclude con un possesso abbastanza sterile dell’Inghilterra, troppo sprecona e naturalmente amareggiata per non aver conquistato il primo posto. Buon risultato invece per gli slovacchi, che avranno ottime possibilità di andare avanti nel torneo come una delle migliori 4 terze.

Inghilterra-Slovacchia 0-0
Inghilterra (4-3-3): Hart, Clyne, Cahill, Smalling, Bertrand, Wilshere (56′ Rooney), Dyer, Henderson, Lallana(61′ Alli), Vardy, Sturridge (76′ Kane), all. Hogdson
Slovacchia (4-5-1): Kozacik, Pekarik, Skrtl, Durica, Hubocan, Hamsyk,Mak, Pecovsky (67′ Gyomber), Weiss(76′ Skriniar), Kucka, Duda(57′ Svento), all. Kozak
Arbitro: Velasco
Ammoniti: 24′ Pecovsky (S), 52′ Bertrand (I)

Classifica Gruppo B: Galles 6, Inghilterra 5, Slovacchia 4, Russia 1.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *