Genoa out, Samp a rischio: l’Inter sogna l’Europa


Con il Genoa privo della licenza e la Sampdoria a rischio per il coinvolgimento nel calcioscommesse, l’ultimo posto utile per la prossima Europa League potrebbe finire all’Inter

– di Marco Vigarani –

Il coinvolgimento di Guberti nel calcioscommesse rischia di costare l'Europa League alla Sampdoria (ph. Zimbio)

Il coinvolgimento di Guberti nel calcioscommesse rischia di costare l’Europa League alla Sampdoria (ph. Zimbio)

Il calcio italiano si appresta a proporre un’altra deprecabile pagina della sua storia recente con il diritto di partecipazione alla prossima Europa League che potrebbe scivolare fino alla squadra classificata ottava al termine dell’ultimo campionato. Una decisione in merito verrà presa mercoledì prossimo dalla UEFA a Nyon ma intanto l’Inter sta già studiando un piano alternativo per gestire la propria preparazione estiva. Tutto nasce dal mancato riconoscimento al Genoa dei requisiti utili all’ingresso nella seconda competizione continentale nonostante il diritto acquisito con il sesto posto nella classifica finale della Serie A. Il club di Preziosi infatti ha rinunciato al ricorso contro la decisione del CONI che non aveva concesso la licenza UEFA a causa di carenze relative alle infrastrutture e ad alcuni aspetti finanziari. Con sommo disappunto dei tifosi rossoblù, sembrava che l’accesso alla prossima Europa League sarebbe scivolato direttamente nelle mani dei cugini della Sampdoria che però in queste ore stanno a loro volta tremando. È infatti in corso una verifica sui requisiti di ammissibilità anche sul club blucerchiato in base ad un articolo in vigore dal 2007 che dichiara l’inidoneità a partecipare alle competizioni europee di un club “coinvolto direttamente e/o indirettamente in attività che tentino di prestabilire o influenzare il risultato di una partita nazionale o internazionale”.

Nell’agosto del 2012 la Sampdoria patteggiò un punto di penalizzazione e 30mila euro di multa per il coinvolgimento del suo tesserato Stefano Guberti nel calcioscommesse in occasione di un incontro Bari-Sampdoria dell’aprile 2011. In queste ore il club genovese sta lavorando alacremente puntando sulla partecipazione concessa lo scorso anno al Torino nonostante il coinvolgimento nel medesimo scandalo del suo ex tesserato Pellicori che causò ai granata la medesima punizione inflitta ai blucerchiati. Intanto però l’Inter inizia a valutare la possibilità di un ingresso in Europa League al posto della Samp e quindi una rimodulazione del programma estivo che vedrebbe gli uomini di Mancini impegnati in una tournée in Cina nei giorni immediatamente precedentemente all’esordio nella competizione.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *