Gli Europei di Bowling fra Casalecchio e San Lazzaro


Da oggi fino al 26 giugno, si terranno fra Casalecchio e San Lazzaro gli Europei Seniores di Bowling, giunti alla loro 24ma edizione. Ieri la presentazione dell’evento al Comune di Casalecchio

– di Massimo Righi –

A partire da oggi fino al 26 giugno nel territorio bolognese, si terrà il 24° Campionato Europeo Seniores di Bowling che si dividerà fra le piste di Casalecchio e di San Lazzaro. Alla rassegna, improntata sul fair-play e all’insegna dello spirito sportivo, prenderanno parte 1041 giocatori provenienti da 26 nazioni del continente europeo a cui vanno aggiunte Sudafrica e Israele, nazioni inserite dalla Federazione Mondiale Bowling nel circuito europeo. All’esordio assoluto invece, Ungheria e Malta, che prenderanno parte al torneo per la prima volta: “Si tratta di un record assoluto – ha spiegato Sergio Bellini, presidente della Federazione Italiana Bowling – perché mai prima d’ora un numero così ampio di bowlers ha presenziato ad un campionato europeo”.

Douw, Bellini e Benvenuti alla conferenza stampa di presentazione dell'evento a Casalecchio

Douw, Bellini e Benvenuti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento a Casalecchio

La competizione si divide in tre fasce d’età, 50-57 anni, 58-65 anni e Over 65. Per ogni categoria si giocheranno match singoli, doppi e tris e verranno assegnate un totale di 99 medaglie: inoltre venerdì 26 giugno, si disputerà la finale Master fra i primi 6 classificati di ciascuna fascia. Le piste messe a disposizione si dividono fra le 24 in sintetico del Renobowling di Casalecchio e le 40 in legno del Bowling di San Lazzaro. Per l’occasione, l’organizzazione del torneo ha previsto anche il coinvolgimento del territorio con iniziative e ritrovi per diffondere e far conoscere ulteriormente un movimento, quello del bowling, che in Italia è in rapida espansione: “L’intenzione è anche quella di presentare questo sport, – ha affermato Bellini – considerato a torto come minore, visti gli oltre 10 mila iscritti che abbiamo, molti dei quali studenti. Numericamente possiamo dire che si tratta della manifestazione più importante d’Europa e che lo scopo va ben oltre la competizione, privilegiando il fair play e l’idea di incontrarsi”. Il presidente della ESBC (European Senior Bowlers Committee) e giocatore olandese Paul Douw, ha parlato della crescita del movimento legato al bowling in Europa: “Sarà un’edizione molto numerosa, c’è molto lavoro da fare per l’organizzazione (tutta appannaggio dei singoli giocatori, che si autofinanziano n.d.r.) dell’evento. Vorrei elogiare il comitato organizzativo ed il territorio per l’impegno. Eravamo partiti nel 1992 con 170 giocatori a La Rochelle in Francia e da quel momento siamo cresciuti moltissimo”. L’Emilia Romagna e Bologna giocano in casa e porteranno ben 107 giocatori alla causa italiana di cui 88 uomini e 19 donne, fra cui figurano due bolognesi.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *