Gli svincolati nel Nord Europa: Helander, Ben Sahar e gli altri


Alla scoperta dei calciatori dei campionati del Nord Europa già svincolati o che si libereranno nei prossimi sei mesi: dalle ex promesse De Ridder e Ben Sahar al talentuoso Helander passando per vecchie glorie come Engelaar e Boulahrouz

– di Marco Vigarani –

Prosegue il viaggio tra i calciatori svincolati puntando verso i campionati del Nord Europa. Se in Olanda e Belgio ci sono già diversi nomi liberi da vincoli contrattuali, gli atleti che militano in Svezia, Finlandia e Norvegia vedranno i loro accordi scadere a fine dicembre ma possono essere già oggetto di trattative magari pagando un indennizzo al club che ne detiene il cartellino. Ecco le occasioni più interessanti divise per ruolo.

Il difensore svedese Filip Helander è nel mirino del Bologna (ph. Zimbio)

Il difensore svedese Filip Helander è nel mirino del Bologna (ph. Zimbio)

Portieri – Tra gli estremi difensori svincolati spicca il nome di Esteban Alvarado reduce da cinque anni di esperienza in Eredivisie con la maglia dell’AZ Alkmaar e riserva della Nazionale costaricana: nel 2011 è balzato agli onori delle cronache per aver colpito un invasore ubriaco che aveva cercato di aggredirlo durante una gara di Coppa. Potrebbero invece lasciare rispettivamente la Svezia Par Hansson, portiere 29enne titolare dell’Helsingborgs, e la Norvegia Sten Grytebust, 25enne estremo difensore dell’Aalesunds: entrambi andranno in scadenza in 31 dicembre.

Difensori – Partendo dall’Olanda emergono subito quattro nomi di centrali difensivi svincolati con caratteristiche diverse ma sicuramente interessanti. Dirk Marcellis e Jan-Arie Van der Heijden sono entrambi 27enni nel fiore della carriera che hanno già ampiamente superato le 200 presenze tra i professionisti mentre invece Khalid Boulahrouz e Joris Mathijsen sono ultratrentenni di grande spessore anche internazionale a livello di Nazionale. Anche al centrale svedese Peter Larsson (31 anni) non manca certamente l’esperienza ma quel campionato ha sicuramente nel giovanissimo Filip Helander il suo talento più interessante tanto da attirare le attenzioni anche del Bologna. Infine ecco due proposte per il ruolo di terzino destro: si tratta del norvegese classe 1993 Jonas Svensson e dell’olandese di origine ghanese Mitch Apau che ha disputato l’ultima stagione in Belgio attirando anche lo sguardo di Mourinho.

Lo svedese Ivo Pekalski piace a Milan e Genoa (ph. Zimbio)

Lo svedese Ivo Pekalski piace a Milan e Genoa (ph. Zimbio)

Centrocampisti – Ancora esperienza al potere in Eredivisie nella caccia al mediano nell’elenco degli svincolati dal quale spuntano in nomi degli ex orange Orlando Engelaar (35) e Demi De Zeeuw (32) ma anche del 28enne Wout Brama, liberato dallo Zwolle. Guardando invece alla Svezia spunta l’idea Ivo Pekalski, centrocampista completo ambidestro classe 1990 che Genoa e Milan hanno già visionato attentamente e che a fine anno sarà libero a parametro zero. La scelta si ampia ulteriormente rivolgendo la propria attenzione alla Tippeligaen norvegese che il prossimo 31 dicembre vedrà svincolarsi un gran numero di ragazzi interessanti guidati dal giovanissimo Fredrik Jensen, 22enne dell’Odds, regista dotato di grande fisico e personalità che nonostante la giovanissima età è già arrivato alla terza stagione da titolare. La classe del 1990 è invece ben rappresentata da un trio composto da Remi Johansen del Tromso, dal senegalese Papa Alioune Ndiaye del Bodo/Glimt e da Harmeeth Singh, cresciuto nel Valerenga e maturato nel Feyenoord che ha un importante cursus honorum nelle Nazionali giovanili norvegesi.

SVINC NEU

Ben Sahar, ex Chelsea, si svincola dal Willem II (ph. Zimbio)

Ben Sahar, ex Chelsea, si svincola dal Willem II (ph. Zimbio)

Attaccanti – I calciatori più noti dell’elenco odierno arrivano però sicuramente scorrendo l’elenco degli attaccanti svincolati e, partendo ancora dall’Olanda, spicca subito l’israeliano Ben Sahar che ha già attraversato tutta l’Europa calcistica con un picco nel Chelsea ed ora a soli 25 anni è a caccia di un’altra opportunità importante dopo i sette gol nell’ultima stagione al Willem II. Un altro nome noto è Daniel de Ridder, nato nelle giovanili dell’Ajax e mai definitivamente esploso soprattutto a causa di una vena realizzativa non proprio eccezionale. Un altro talento smarrito per strada è quello di Yassine El Ghanassy, belga di origine marocchina che ha giocato gli ultimi mesi in Norvegia per lo Stabaek condividendo il palcoscenico con altri futuri svincolati come Zdenek Ondrasek (ceco 27enne del Tromso) e l’ariete Jon Dadi Bodvarsson (23enne dello Stavanger). Infine arriva dalla Finlandia una storia davvero curiosa: quella di Mike Havenaar, figlio d’arte di un ex portiere olandese emigrato in Giappone e quindi dotato di passaporto nipponico, che negli ultimi tre mesi nell’Helsinki ha messo a segno quattro reti e si svincolerà già il prossimo 31 agosto.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *