Gol che valgono una stagione per Vantaggiato e Krsticic, tacco vincente di Ibson


Gol decisivi per gli ex: Vantaggiato regala al Livorno la Serie B e Krsticic porta la Stella Rossa ad un passo dal titolo. In MLS segnano Ibson e Taider, eurogol di Djokovic

– di Marco Vigarani –

Il 17esimo gol stagionale di Vantaggiato regala al Livorno il ritorno in Serie B (ph. QuiLivorno)

Ci sono gol che hanno un peso diverso dagli altri anche all’interno di una stagione in cui magari raggiungi il tuo record personale di marcature. Questo è esattamente quello che è successo a Daniele Vantaggiato, l’uomo copertina della rubrica dedicata agli ex rossoblù. L’attaccante ha infatti realizzato il suo 17esimo gol stagionale (pareggiato il conto con l’annata 2008/09) permettendo al Livorno di pareggiare 1-1 con la Carrarese e dare il via alla festa per il ritorno in Serie B dopo due anni.

Il prossimo anno quindi i toscani (che già sognano il ritorno di Diamanti) potrebbero incontrare sulla propria strada altri ragazzi che conosciamo piuttosto bene e che anche questa settimana hanno lasciato il segno. Ad esempio Karim Laribi che nelle ultime settimane si è caricato davvero sulle spalle il Cesena raggiungendo quota 9 in classifica marcatori oppure il micidiale difensore-goleador Claiton già arrivato al quarto centro stagionale nella Cremonese. Dalla Serie A poi scenderà sicuramente il Benevento in cui probabilmente militerà ancora Massimo Coda, a segno su rigore nel pirotecnico 3-3 contro l’Udinese.

Toccherà invece al Bologna valutare la possibilità di riportarsi a casa altri due attaccanti che hanno lasciato un segno sull’ultimo weekend: si tratta di Orji Okwonkwo che ha trovato il suo primo gol in B con la maglia del Brescia nella sconfitta di Salerno e di Bruno Petkovic che ha offerto un assist vincente nel ko interno del Verona contro la Spal.

Taider esulta per il suo primo gol in maglia Montreal Impact (ph. USA TODAY Sports)

Per completare il panorama italiano vanno segnalati anche il quinto gol della bella stagione di Gaston Ramirez nella goleada messa a segno dalla Sampdoria ai danni del malcapitato Cagliari ed il 12esimo centro della grande stagione di Davide Moscardelli che sta cercando di evitare al suo Arezzo i playout nonostante un’annata terribile che ha visto il club arrivare davvero ad un passo dal fallimento.

Abbiamo iniziato parlando di gol decisivi e spostandoci all’estero ne incontriamo subito un altro: quello di Nenad Krsticic (quarto stagonale) nel successo della Stella Rossa in casa del Napredak. Non solo si tratta del record assoluto da professionista per il centrocampista che si è scoperto goleador solo negli ultimi due anni, ma anche di un tassello fondamentale nell’avvicinamento al titolo per il club di Belgrado.

Ex rossoblù protagonisti anche in Romania e più precisamente nel match tra Steaua e Cluj: ospiti in vantaggio grazie ad una prodezza balistica di Damjan Djokovic da fuori area e padroni di casa che agguantano il pareggio all’ultimo secondo grazie ad un assist di Denis Alibec.

Chiudiamo con due centrocampisti a segno in MLS ma dal destino opposto. Da una parte il primo bel gol stagionale in tuffo di testa di Saphir Taider che è però stato sconfitto con i suoi Montreal Impact per 4-1 ad Atlanta. Dall’altra parte la seconda rete in campionato del brasiliano Ibson che invece ha regalato il successo in rimonta per 2-1 ai suoi Minnesota United contro Houston con un fantastico gol di tacco.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *