Gol per Buchel e Bernacci, Matuzalem titolare in A


Gli unici gol italiani degli ex rossoblù arrivano da Buchel e Bernacci nel turno che segna il ritorno tra i titolari di Matuzalem a Verona. Assist per Meggiorini, ottime prove di Casarini e Portanova

– di Marco Vigarani –

Buchel in azione contro la Roma: primo gol in A per il ragazzo (ph. Gazzetta)

Buchel in azione contro la Roma: primo gol in A per il ragazzo (ph. Gazzetta)

I gol dell’ultimo turno di campionato per gli ex rossoblù sono arrivati davvero con il contagocce ma curiosamente l’unico fra tutti i campionati professionistici arriva da un fresco addio. Si tratta del centrocampista austriaco ma da poco naturalizzato liechtensteinese Marcel Buchel che ha trovato la via del gol nel corso di Roma-Empoli. Per il ragazzo, acquistato in extremis dal club toscano, è questa la prima marcatura in Serie A e la settima in carriera. Restando nel massimo campionato va segnalato anche un assist vincente di Meggiorini del Chievo nella sconfitta contro il Genoa che a sua volta ha potuto contare sull’ottimo apporto del centrocampista uruguaiano Laxalt. Con Maresca che è tornato al Dall’Ara da ex ritrovando una maglia da titolare dopo diverso tempo, si arriva quindi anche al brasiliano Matuzalem che è sceso in campo negli undici iniziali del Verona per la prima volta in stagione dopo il suo acquisto a campionato già iniziato.

Bella gara di Casarini al Novara (ph. La Stampa)

Bella gara di Casarini al Novara (ph. La Stampa)

Nessun gol in Serie B ma comunque due ottime prestazioni che meritano di essere celebrate: da una parte il difensore brasiliano Claiton, guida di un Crotone che non sembra volersi fermare, e dall’altra il centrocampista Federico Casarini, ritrovatosi svincolato in estate come Matuzalem ma approdato al Novara e protagonista di una gara generosa ed incisiva. Non si può certamente dire lo stesso dei baresi Valiani e Sansone così come della punta dell’Ascoli Cacia mentre invece si sono conquistati un’onesta sufficienza Bessa e Mantovani così come i subentranti Di Gennaro ed Esposito. Brutte notizie invece per il difensore del Vicenza Manfredini che nei giorni scorsi è stato operato al tendine d’Achille e dovrà restare fuori dai giochi almeno fino a febbraio. A proposito di ex rossoblù sfortunati, sono ancora apparentemente piuttosto lontani dal ritorno in campo anche gli attaccanti Improta e Vantaggiato con il Livorno in particolare disperato senza il suo bomber.

Il capitano del Bellaria Marco Bernacci (ph. Bellaria)

Terzo gol stagionale per Marco Bernacco (ph. Bellaria)

Anche la Lega Pro si presenta avara di reti per gli ex rossoblù ma offre comunque l’eccellente prova dell’esperto difensore Daniele Portanova nel Siena che è riuscito a fermare sullo 0-0 in trasferta la capolista Spal. Parlando ancora del reparto arretrato, vanno citate anche le buone prove di Capuano, Quintavalla e Pedrelli mentre non ha invece brillato Bassoli del Sudtirol. Finalmente un buon subentro nel travolgente Foggia per il centrocampista Riverola nella giornata in cui il Lecce ha ritrovato il suo centravanti Moscardelli. La Reggiana ha concesso solo pochi minuti ad un Giannone ancora non al top della condizione fisica mentre invece a Prato la punta Capello ha giocato bene pur senza segnare. La seconda rete di giornata è in Serie D e più precisamente nel Ribelle che ha vinto 3-2 in trasferta sul Chioggia anche grazie al gol dell’esperto attaccante Marco Bernacci, giunto così alla sua terza marcatura stagionale.

CLASSIFICA MARCATORI EX ROSSOBLU ITALIA
GOL NOME
5 Vantaggiato
3 Capello, Bernacci
2 Meggiorini, Valiani, Galabinov, Pasquato, Capello
1 Gilardino, Gabbiadini, Moretti, Buchel, Cacia, Bessa, Troianiello, Di Gennaro, Sansone, Pasquato, Tedeschi, Giannone, Moscardelli, Vecsei
Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *