GP Austria: trionfa Rosberg, Vettel quarto


Rosberg vince davanti ad Hamilton e conquista la terza vittoria stagionale. Massa approfitta del problema al pit stop di Vettel e arriva terzo. Brutto incidente al via tra Raikkonen e Alonso senza conseguenze

– di Massimo Righi –

Rosberg ha vinto il GP d'Austria davanti ad Hamilton (ph. Twitter)

Rosberg ha vinto il GP d’Austria davanti ad Hamilton (ph. Twitter)

Il Mondiale delle Mercedes. Si potrebbe ribattezzare così il campionato di Formula 1 attualmente in corsa, con le Frecce d’Argento protagoniste assolute della rassegna. Oggi in Austria ha vinto Rosberg che approfittando di una partenza soft del compagno leader del campionato Hamilton, gli si è piazzato davanti mostrandogli per tutta la gara le proprie gomme posteriori. Per il tedesco ora sono solo 10 i punti di distacco da Lewis. Sorprendentemente, al terzo posto si è classificato Felipe Massa, autore di una gara astuta e lesto nell’approfittare dell’incertezza del pit stop Ferrari, coi meccanici traditi dal fissaggio della ruota posteriore, che ha allungato quel tanto che basta la sosta di Vettel tanto da fargli perdere il podio (secondo consecutivo mancato dalle Rosse).

Alla partenza Rosberg mette subito le cose in chiaro e passa Hamilton alla prima staccata. L’inglese lo attacca, come preventivabile, ma il tedesco lo tiene a distanza grazie al suo ritmo incessante e perpetuo. Non si fa in tempo a godersi la partenza che subito dopo Alonso e Raikkonen entrano in collisione, con la loro gara che va subito in archivio. Impatto spaventoso tra le due monoposto con la McLaren dello spagnolo che è finita sopra la Rossa, sfiorando il finlandese. Fortunatamente, i due piloti sono usciti indenni dalla collisione. Entra pertanto la safety car ma Rosberg non si deconcentra e continua a viaggiare a ritmi elevati, inoltre Hamilton viene penalizzato per aver attraversato la linea bianca all’uscita del percorso dei box. Nel frattempo Vettel parte all’inseguimento di Massa senza però riuscire ad impensierirlo come sperato. Per Rosberg è il terzo successo stagionale, ma soprattutto il terzo centro nelle ultime quattro gare. Chiudono a punti, il bravo Bottas quinto, seguito da Hulkenberg, Maldonado e il prodigio Verstappen, poi nono si piazza Perez e decimo Ricciardo, risalito dalla 18ma posizione.

Le parole di Roseberg: “E’ una sensazione fantastica vincere di nuovo qui. La partenza ha fatto la mia gara, poi sono riuscito a difendermi. Ho cercato quindi di spingere al massimo. Sono contento per la macchina, mi è piaciuto vedere il gap su Lewis che cresceva. E’ stata una giornata perfetta” e di Vettel che ha assolto il pasticcio del proprio box: “L’errore al pit stop è umano, può accedere. Il posteriore ha avuto un problema, a volte va così. I nostri ragazzi, solitamente, sono i più veloci della pit lane. Queste sono le gare. C’è amarezza perché volevo salire sul podio, volevo portare a casa un trofeo. Torneremo l’anno prossimo per portare a termine l’opera”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *