GP Canada: vince Hamilton, Ferrari fuori dal podio


A Montreal, le Mercedes fanno doppietta con Hamilton davanti a Rosberg, terzo Bottas. Ferrari fuori dal podio per la prima volta stagionale, con Vettel a chiudere quinto in rimonta e insidiando un Raikkonen tutt’altro che impeccabile

– di Massimo Righi –

Hamilton soddisfatto dopo la vittoria in Canada (ph. formulapassion.it)

Hamilton soddisfatto dopo la vittoria in Canada (ph. formulapassion.it)

Continua il dominio Mercedes nel mondiale di Formula 1 con la doppietta delle Frecce d’Argento nel Gran Premio del Canada a Montreal. Hamilton ha preceduto il compagno di scuderia Rosberg ottenendo il quarto successo stagionale, legittimando un primato mai in discussione. Fuori dal podio la Ferrari invece, che ha chiuso con entrambe le vetture al di sotto del terzo posto: Raikkonen è arrivato quarto sciupando un podio che andava gestito, mentre Vettel è giunto quinto dopo una sontuosa rimonta dall’ultima fila. Per la prima volta in stagione le Rosse non figurano nei primi tre posti, con il gradino più basso del podio finito sotto i piedi del finlandese Bottas.

Non era iniziato nel migliore dei modi il fine settimana di Lewis Hamilton che aveva faticato parecchio nelle prove del GP fra mille peripezie, ma il pilota inglese ha risposto pronto quando serviva e dopo aver duellato a lungo proprio con Rosberg, spesso e volentieri alle sue calcagna, ha piazzato l’allungo che ne ha sancito la vittoria. Vettel invece era partito 18° dopo le qualifiche difficoltose e ha splendidamente chiuso 5°, risalendo con caparbietà e astuzia facendo impallidire il compagno di squadra Raikkonen, meno freddo di quanto lasciasse immaginare nel gestire un podio che sembrava cosa fatta.

La gara – Hamilton parte forte così come quelli immediatamente dietro di lui, mentre Vettel e Massa iniziano a sorpassare per risalire posizioni. Raikkonen invece effettua una sosta dopo 27 giri, Bottas gli si piazza davanti e il finlandese non lo supererà più anche perché il ferrarista perde terreno dopo un testa-coda che lo costringe ad una sosta supplementare che compromette fatalmente ogni speranza di rimonta. Mentre Hamilton viaggia spedito facendosi largo alle spalle, con Rosberg ultimo a mollare, Vettel va spedito verso il 5° posto dietro Raikkonen. E mentre Alonso si ritira per la terza volta consecutiva, senza aver ancora racimolato un punto nel mondiale in corso, dietro a Vettel arrivano Massa, Maldonado, Hulenberg, l’ottimo Kvyat e Grosjean.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *