Grana Costa per il Chelsea, poker Everton al City, Tottenham secondo


Diego Costa può davvero lasciare il Chelsea? Intanto il Tottenham prende il Liverpool al secondo posto ed il City subisce un poker dall’Everton

– di Marco Vigarani –

Diego Costa escluso da Mourinho: è rottura? (ph. Zimbio)

Diego Costa è pronto a rompere con il Chelsea per accettare i milioni della Cina (ph. Zimbio)

Nelle ore immediatamente precedenti al 21esimo turno di Premier League è scoppiato un caso inatteso con Diego Costa escluso dai convocati del Chelsea per l’ultima gara e pronto a sfruttare la finestra di mercato per andare in Cina a farsi coprire di milioni. Ne arriverebbero 100 nelle tasche di Abramovich ed oltre 30 in quelle del brasiliano naturalizzato spagnolo che ovviamente si sta facendo tentare. Vinta agevolmente la sfida contro il Leicester, mister Conte ha però evitato l’argomento nascondendosi dietro problemi fisici: “Le sue condizioni fisiche saranno valutate la prossima settimana e poi capiremo se potrà allenarsi o meno. Martedì si è fermato durante la seduta perché ha avvertito un dolore alla schiena e da allora non si è più allenato. E’ questo il motivo per cui non era in squadra oggi. Offerta dalla Cina per lui? Non ne so nulla“. Intanto comunque alle spalle dei Blues si è fermato il Liverpool nonostante il calcio di rigore regalato da un’ingenuità di Pogba: nel finale di gara il solito eterno Ibrahimovic ha portato lo United sul definitivo 1-1 che permette al Tottenham di agganciare i Reds al secondo posto. Poker autoritario per gli Spurs e straordinaria tripletta per Kane nella gara contro il WBA che aveva aperto le ostilità poco prima che l’Arsenal facesse lo stesso in casa dello Swansea sfruttando anche due autogol. A proposito di poker ne è arrivato uno anche ieri ed è quello clamoroso rifilato dall’Everton al City di Guardiola grazie a quattro marcatori diversi. In mezzo a questa valanga di reti rischia di passare quasi inosservata la magia di Andy Carroll, attaccante del West Ham che trovato una meravigliosa rovesciata nel 3-0 rifilato al Crystal Palace. Gesto atletico e tecnico di rara bellezza e precisione che va a contendere il premio per il gol più bello dell’anno al colpo dello scorpione di Giroud: siamo solo al 16 gennaio e la Premier ha già regalato al mondo due reti straordinarie. Per completare l’analisi segnaliamo la bella vittoria a centro classifica del Burnley (ai danni del Southampton) che resta incollato allo Stoke (vincente 3-1 sul Sunderland) ma soprattutto il successo sorprendente anche dell’Hull City sul Bournemouth mentre invece Watford e Middlesbrough si sono divise la posta in palio senza reti.

Risultati
Tottenham-WBA 4-0
Swansea-Arsenal 0-4
West Ham-Crystal Palace 3-0
Watford-Middlesbrough 0-0
Sunderland-Stoke City 1-3
Burnley-Southampton 1-0
Hull City-Bournemouth 3-1
Leicester-Chelsea 0-3
Everton-Manchester City 4-0
Manchester United-Liverpool 1-1

Classifica
Chelsea 52; Tottenham, Liverpool 45; Arsenal 44; Manchester City 42; Manchester United 40; Everton 33; WBA 29; Stoke City 27; Burnley 26; Bournemouth, West Ham 25; Southampton 24; Watford 23; Leicester 21; Middlesbrough 20; Crystal Palace, Hull City 16; Sunderland, Swansea 15.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *