Guida a Latina-Bologna
Aneddoti, numeri e precedenti


Oggi pomeriggio allo stadio “Francioni” di Latina, il Bologna affronta il club nerazzurro in uno scontro inedito

– di Massimo Righi –

Francesco 'Ciccio' Valiani, fu uno dei protagonisti della promozione in A del Bologna 2007/08

Francesco ‘Ciccio’ Valiani, fu uno dei protagonisti della promozione in A del Bologna 2007/08

Precedenti – La sfida fra Latina e Bologna si gioca per la prima volta assoluta nella storia del calcio italiano. Infatti i due club non si sono mai incontrati in una gara ufficiale e per questa ragione oggi, daranno vita al primo confronto assoluto fra le parti. Il Latina, essendo un club molto giovane, nato nel secondo dopoguerra e avendo militato per anni nelle divisioni inferiori a differenza del Bologna, società con storia, tradizione e blasone dai primi anni del secolo scorso, affronta per la prima volta una delle nobili del calcio italiano.

Ex della partita – Nel Latina militano due ex rossoblù. Il difensore salentino Andrea Esposito, ha vestito la casacca rossoblù in prestito dal Genoa nella stagione 2010/11, scendendo in campo 11 volte senza mai andare a segno. Il centrocampista pistoiese Francesco Valiani, ha giocato sotto le Due Torri dal 2008 al 2010, conquistando una promozione in serie A e giocando ben 72 volte in rossoblù, segnando sette gol. Nel Bologna invece, gioca Karim Laribi, il quale la stagione scorsa, da gennaio a giugno, ha vestito la casacca dei Pontini in prestito dal Sassuolo, collezionando 13 presenze e tre gol, risultando uno dei protagonisti della corsa ai playoff promozione dei laziali.

Curiosità – I due allenatori, Breda e Lopez, saranno avversari per la prima volta date le giovani carriere. Il Latina, nelle ultime 8 gare casalinghe ufficiali, ha vinto una sola volta, 1-0 contro il Crotone il 6 settembre scorso; da quel momento, i laziali hanno racimolato 4 pareggi e 3 sconfitte davanti al proprio pubblico. Fuori casa, il Bologna non incassa gol da 203’: l’ultima rete è stata quella di Maniero in Pescara-Bologna 2-3 del 12 settembre. Dopo quella segnatura, i rossoblù sono rimasti inviolati anche nelle seguenti trasferte di Terni e Vicenza. Infine, se il Bologna uscisse dal “Francioni” con un risultato positivo, allungherebbe la striscia di risultati utili consecutivi fuori casa a 4 giornate consecutive, cosa che non accade dall’aprile 2013.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *