Guida a Modena-Bologna
Aneddoti, numeri, curiosità


Stasera al Braglia, si affrontano Modena e Bologna in uno dei più classici derby regionali dell’Emilia-Romagna

– di Massimo Righi –

Davide Di Gennaro festeggia il gol del 2-0 contro il Modena (2007/08)

Davide Di Gennaro festeggia il gol del 2-0 contro il Modena (2007/08)

Precedenti – Nella serie cadetta, Modena e Bologna si sono incontrate solamente 7 volte al Braglia. Il bilancio è favorevole ai gialloblù che hanno vinto 3 volte e perso solo in un’occasione, corrispondente all’ultima volta, nel 2007/08, quando il Bologna s’impose 2-1 con reti di Confalone e Di Gennaro, poi Longo accorciò su rigore. Le altre 3 sfide rimanenti sono finite in parità. Nella massima serie invece, il Bologna è in vantaggio negli scontri in casa Modena con 5 vittorie contro le 4 dei padroni di casa, mentre i restanti 4 precedenti sono finiti in parità. Dal 1964 al 2003 le due compagini non si sono più incontrate in A, bensì solo in B: negli ultimi due incontri, risalenti alle stagioni 2002/03 e 2003/04, si è sempre imposto il Modena, accorciando così il divario dalle vittorie ottenute dal Bologna al Braglia in A.

Ex della partita – Nel Modena militano due ex rossoblù. Matteo Rubin, ha vestito la casacca del Bologna in due distinte occasioni, sempre in prestito, nella stagione 2010/11 e nella seconda parte del campionato successivo, totalizzando 38 presenze complessive e segnando un gol, l’unico da lui messo a segno in serie A. Davide Luppi, centrocampista arrivato al Modena in estate, è cresciuto nelle giovanili del Bologna prima di passare al Sassuolo nel 2009 dove ha completato il percorso giovanile per poi andare in prestito nelle divisioni inferiori per diverse stagioni. Nel Bologna c’è un solo ex, si tratta di Riccardo Pasi, che ha giocato in prestito nel Modena nella stagione 2010/11 disputando due partite in serie B senza segnare.

Curiosità – Il Modena arriva alla sfida contro il Bologna con l’attacco meno prolifico della serie B, avendo segnato solo 6 reti al pari di Brescia, Entella e Crotone. Di contro, avendo subito solo 7 reti, ha la terza difesa migliore della serie dopo Frosinone (5) e Livorno (6), mentre il Bologna ha subito un solo gol in più dei canarini, ma è andato a segno ben 12 volte, il doppio dei gialloblù. Sia nel Modena, sia nel Bologna, Granoche e Cacia hanno segnato 3 gol, dato che li elegge migliori marcatori delle rispettive squadre. Prima della sconfitta di Frosinone, il Modena proveniva da 6 risultati utili consecutivi, frutto di 2 vittorie e 4 pareggi, dalla terza all’ottava giornata. Il Bologna è  in serie positiva da cinque turni, avendo perso l’ultima gara con il Crotone al Dall’Ara alla quarta giornata. Da quel momento, i rossoblù hanno raccolto 4 vittorie ed un pareggio.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *