Guida a Spezia-Bologna
Aneddoti, numeri, curiosità


Oggi pomeriggio il Bologna sarà ospite allo stadio Picco contro lo Spezia di Bjelica in striscia positiva da sei turni. I rossoblù non vincono dal 27 ottobre scorso contro il Trapani

– di Massimo Righi –

Spezia-Bologna 0-2 (2007), l'esultanza di Bombardini

Spezia-Bologna 0-2 (2007), l’esultanza di Bombardini

Precedenti – Le strade di Spezia e Bologna, non si sono incrociate tanto spesso nella storia del calcio. Ciononostante, ci sono 4 precedenti di cui dare conto in terreno ligure, 2 dei quali in C, mentre gli altri 2 si sono disputati in B. In serie C1, lo Spezia ha vinto in casa nel campionato 1993/94, mentre l’anno dopo ha perso al Picco per 3-1, grazie alla doppietta di Cecconi e De Marchi. In serie B, più di un decennio dopo, il Bologna è stato sconfitto per 2-0 nel 2006/07, mentre nel 2007/08, stagione che si concluse con la promozione in A, si è imposto col punteggio di 2-0 grazie alle reti di Bombardini ed Adailton, arrivato in extremis dal calciomercato estivo.

Curiosità – Non c’è alcun ex giocatore nelle rose di Spezia e Bologna che ha precedentemente militato in una delle due squadre, così come pure non esistono precedenti fra Lopez e Bjelica. I due tecnici, sono peraltro gli unici due allenatori stranieri dell’attuale serie B. Pur non essendoci ex in campo, Bologna e Spezia hanno in comune il passato agonistico di un giocatore come Cristian Zaccardo che ha vestito entrambe le casacche ad inizio carriera, fino ad arrivare a vincere il Mondiale 2006 con la maglia azzurra. In classifica, il Bologna ha due punti in meno dello Spezia (22 a 24); i rossoblù hanno segnato un gol in più dei bianconeri (17 a 16), ma hanno subito tre reti in più dei liguri (14 a 11). Le due compagini arrivano allo scontro con due situazioni opposte: i liguri sono imbattuti da 6 turni, con bilancio di 4 vittorie e 2 pareggi mentre il Bologna non vince da 3 giornate, peggior striscia negativa, con 1 pareggio e 2 sconfitte. Il miglior marcatore dei padroni di casa è Andrea Catellani con 6 reti, due in più del capocannoniere rossoblù Daniele Cacia, a segno 4 volte.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *