Guida a Virtus Entella-Bologna
Numeri, curiosità, precedenti


Oggi pomeriggio il Bologna farà visita alla Virtus Entella, esordendo sul campo di Chiavari per la prima volta nella sua storia. All’andata al Dall’Ara, finì 1-1

– di Massimo Righi –

Marco Sansovini, attaccante della Virtus Entella

Marco Sansovini, attaccante della Virtus Entella

Precedenti ed ex – L’unico precedente ufficiale fra la Virtus Entella ed il Bologna coincide con la partita d’andata, quando le due squadre pareggiarono 1-1 sul terreno del Dall’Ara grazie alle reti di Sansovini e Cacia. Con quel pareggio, la squadra ligure ha conquistato il primo punto e segnato il suo primo gol della propria storia in serie B. Stesso discorso per il bilancio fra Lopez e Prina, i due tecnici che si sono affrontati solo in occasione della gara d’andata a Bologna. Non ci sono nemmeno ex a confronto all’interno delle rispettive rose, proprio come all’andata.

Focus sulla Virtus – La formazione allenata da mister Luca Prina arriva alla sfida con il Bologna avendo ottenuto ben 7 risultati utili consecutivi, frutto di 1 vittoria e 6 pareggi. L’ultima sconfitta subita dalla squadra ligure, risale addirittura al 22 novembre dell’anno scorso, quando si arrese per 2-0 sul campo della Pro Vercelli. L’attacco dell’Entella non figura fra i più prolifici della serie B, avendo segnato appena 19 reti, di cui 8 (4 ciascuno) portano la firma della coppia Sansovini-Mazzarani, coppia di giocatori fra i più talentuosi della Virtus. Finora, il giocatore più presente nelle fila liguri è stato il tezino destro Simone Iacoponi, in campo 21 volte per un totale di 1823’ giocati.

Lo stadio – Il campo che ospita le gare interne dell’Entella è il Comunale, che dagli anni ’30 è la casa della Virtus. L’impianto è strutturato per contenere solo 4.154 posti, di cui 955 sono adibiti al settore ospiti, che i sostenitori rossoblù dovrebbero colmare visti i dati giunti dalla prevendita. Il terreno di gioco dello stadio è in erba sintetica mista naturale ed è stato posato nel 2011.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *