Guida a Perugia-Bologna
Aneddoti, numeri e precedenti


La sfida fra Perugia e Bologna in programma questa sera al Renato Curi, è una partita che racchiude storia, tradizione e tanti ricordi: e una B, che sta stretta ad entrambe

di Massimo Righi

Era il 1996 quando Perugia e Bologna si sono affrontate per l’ultima volta in Serie B ed entrambe le squadre lottavano per la promozione in A; i rossoblù passarono in vantaggio con Scapolo, per poi venire rimontati dalle reti di Allegri e dall’ex Marco Negri con una bellissima rovesciata, perdendo così 2-1. Sempre in serie cadetta, il Bologna non vanta alcuna vittoria sul campo umbro, avendo collezionato su quattro incontri, appena due pareggi negli anni ’80 e due sconfitte. Prima di quella del 1996, i felsinei persero anche la gara del campionato 1985/86 per 2-0.

Anche in Serie A, il bilancio è nettamente in favore del Perugia, che vanta ben 7 vittorie su 13 incontri disputati, 5 sono i pareggi, mentre l’unico successo colto al Curi dal Bologna nella sua storia è nel 2000, 1-3 con reti di Bia, Locatelli e Nervo. La sconfitta più pesante per i colori rossoblù risale al 1997, quando la truppa di Ulivieri perse per 5-1 sotto il segno di uno scatenato Negri, autore di una tripletta, del norvegese Rudi (prima ed unica rete in A per lui) e di quello che negli anni diventerà un altro ex, ovvero Marcello Castellini, alla prima marcatura nella massima serie. L’ultimo incontro fra le due compagini in terra umbra è datato 2004, esattamente dieci anni fa in serie A, ed il Perugia s’impose per 4-2.

Roberto Goretti, ds umbro, doppio ex di Perugia e Bologna

Roberto Goretti, ds umbro, doppio ex di Perugia e Bologna

Perugia e Bologna hanno in comune due ex. Il primo è Roberto Goretti, attuale direttore sportivo degli umbri ed ex centrocampista di entrambe le squadre. Perugino classe ’76, Goretti ha giocato nella squadra della sua città in tre momenti diversi, esordendo nel 1995 e terminandovi la carriera nel 2011. A Bologna ha militato nel 2000, dopo l’acquisto dal Napoli e nel biennio 2001-2003, senza però riuscire ad imporsi. Al termine della sua esperienza sotto le Due Torri, Goretti ha giocato soltanto 11 partite, limitato soprattutto dai numerosi problemi fisici. Il secondo è il difensore del Bologna Domenico Maietta, che ha vestito la casacca umbra per 6 mesi nella seconda metà del campionato 2003/04 senza però mai scendere in campo.

Infine una nota storica: nel lontano 1946, nel Bologna giocò Alberto Galassi, attaccante nato a Todi in provincia di Perugia, che si mise in luce con la maglia dei Grifoni al punto da guadagnarsi l’ingaggio del prestigioso Bologna. In rossoblù giocò una sola stagione, segnando 5 gol in 11 partite prima di passare alla Fiorentina.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *