Hamilton si prende Monza, Vettel secondo


Nessun problema per Hamilton che vince anche a Monza e prosegue il suo dominio sul mondiale di Formula 1. Soddisfazione Ferrari per il secondo posto di Vettel

– di Marco Vigarani –

Hamilton taglia indisturbato il traguardo a Monza (ph. Gazzetta dello Sport)

Hamilton taglia indisturbato il traguardo a Monza (ph. Gazzetta dello Sport)

La Formula 1 ha un solo padrone incontrastato e si chiama Lewis Hamilton. Il pilota britannico si aggiudica senza sudare anche il GP di Monza e vola a +53 sul primo inseguitore in classifica iridata: il titolo è praticamente ipotecato. Non c’è stata storia neanche oggi sul circuito lombardo visto che Hamilton, partito dalla pole position, in un solo giro ha distaccato di oltre un secondo il ferrarista Vettel che ha comunque concluso al secondo posto per la gioia pur contenuta del popolo Ferrari.Se la Mercedes può esultare per il suo pilota di punta, non può essere invece soddisfatta per Rosberg che, sceso in pista con il motore vecchio, ha visto l’auto andare in fuoco proprio durante l’attacco al tedesco sulla Rossa, scuderia che a sua volta ha assistito impotente al disastro dell’altra guida Raikkonen che non è neanche partito al via consumando la gara in una durissima rimonta che l’ha visto chiudere appena quinto. A completare il podio insieme a Hamilton e Vettel allora è salito Massa su Williams che ha preceduto il compagno di scuderia Bottas. I commissari di gara hanno messo un brivido in coda alla gara esaminando la pressione delle gomme delle due Mercedes ma non hanno rilevato alcuna irregolarità da punire.

Dopo il buon secondo posto nella pista casalinga di Monza, ecco le parole del ferrarista Vettel: “Grazie ai tifosi! Per me è come una vittoria: tutto questo è incredibile, essere qui è una sensazione indescrivibile. Le emozioni che ho provato non cambierebbero con più punti e tutto quello che ho visto rende la vita più degna di essere vissuta per le emozioni che ho ricevuto“.

Classifica piloti
Hamilton 252; Rosberg 199; Vettel 178; Massa 97; Raikkonen 92; Bottas 91; Kwyat 58; Ricciardo 55; Grosjean 38; Perez 33; Hulkenberg 30; Verstappen 26; Nasr 16; Maldonado 12; Alonso 11; Sainz, Ericsson 9; Button 6.

Classifica squadre
Mercedes 451; Ferrari 270; Williams 188; Red Bull 113; Force India 63; Lotus 50; Toro Rosso 35; Sauber 25; McLaren 17.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *