Hamilton vince in Spagna ma Vettel resta primo in classifica


Vittoria in Spagna per Hamilton che però resta a -6 dal ferrarista Vettel in classifica. Bel duello in pista tra i due piloti, terzo Ricciardo

– di Alberto Bortolotti –

La festa di Hamilton sul podio spagnolo (ph. Zimbio)

Lewis Hamilton vince il GP di Spagna e coglie la sua seconda affermazione stagionale! 55esimo trionfo in carriera per il britannico della Mercedes
Alle sue spalle c’è la Ferrari di Sebastian Vettel, con cui c’è stato un grande duello in pista e a livello strategico. Il tedesco si arrende per circa 4″ , ma è ancora lui a comandare la classifica iridata con 6 punti di vantaggio.
Mi hai passato come se fossi fermo”, ha poi detto Seb a Hamilton prima della cerimonia del podio, ed in effetti le frecce nell’arco utilizzate dell’inglese sono state parecchie: DRS, gomma soft, e ‘bottone magico’, ovvero la mappa più estrema del motore utilizzata in qualifica. E ricordiamo che Vettel ha disputato la gara con l’unità termica numero 1, ovvero un motore con oltre 3.000 chilometri all’attivo contro l’unità fresca (e più potente di una quindicina di cavalli) a disposizione di Hamilton.
Qualche garbata lamentela di Vettel su Bottas: “La partenza è stata quasi perfetta, così come la gara, ma non so perché abbiamo perso così tanto tempo nella seconda sosta. Escluso questo, credo che abbiamo preso le decisioni giuste. Alla prima sosta ci siamo coperti con le gomme soft e non abbiamo avuto nessun problema, poi la Mercedes mi ha bloccato con Bottas e mi ha fatto perdere un sacco di tempo“.
Approfittando del doppio ritiro di Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas, Daniel Ricciardo si prende il suo primo podio stagionale, anche se la gara del pilota della Red Bull è l’ultimo dei piloti a pieni giri, con un ritardo di ben 1’25” dal vincitore.
Molto solida anche la prova della Force India, che si porta a casa la bellezza di 22 punti grazie al quarto posto di Sergio Perez ed al quinto di Esteban Ocon. Festa però anche in casa Sauber, perché nonostante una penalità di 5″ Pascal Wehrlein firma i 6 punti del settimo posto. Davanti a lui ci sono anche la Renault di Nico Hulkenberg, mentre dietro troviamo le due Toro Rosso di Carlos Sainz Jr e Daniil Kvyat, ma anche la Haas di Romain Grosjean a punti.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *