Hamsik, Mertens e Napoli da record contro il Bologna


Il Bologna rappresenta il record di marcature in A sia per Hamsik che per Mertens ma anche per il Napoli. Mazzoleni arbitrò il 3-2 del 2015 al Dall’Ara

– di Marco Vigarani –

Sono già 9 le reti segnate da Hamsik contro il Bologna in carriera (ph. Zimbio)

STORIA – I risultati recenti inducono al pessimismo ma la storia ci racconta che portare via qualche punto dal San Paolo non è poi un’impresa impossibile per il Bologna. Su 58 precedenti infatti le vittorie rossoblù sono state soltanto 9 ma ci sono anche 23 pareggi ad equilibrare i 26 successi dei padroni di casa. Netta ma non schiacciante anche la differenza reti: 97 realizzate dai partenopei e 63 dagli emiliani. Va però anche precisato che un evento come la doppia vittoria bolognese del 2012 resta unico nella storia e che nelle ultime tre trasferte all’ombra del Vesuvio il Bologna ha incassato ben 12 gol. Decisamente improbabile l’eventualità di uno 0-0 anche se gli ultimi due pareggi senza reti hanno una datazione sospetta per gli amanti delle statistiche: 1998 e 1978 ovvero venti e quarant’anni fa.

STATISTICHE – Credere nella possibilità di uno 0-0 però sembra onestamente utopia a maggior ragione visto che il Bologna non solo ha subito due o più gol in tutte le ultime quattro trasferte di campionato ma affronta anche due bestie nere come Hamsik e Mertens. Sia lo slovacco che il belga hanno infatti negli emiliani la loro vittima preferita in Italia: 9 reti segnate dal primo (compresa l’unica tripletta in A) e 7 realizzate dal secondo. Va poi anche segnalato che il Bologna è la squadra contro cui il Napoli ha segnato più gol nella massima categoria: ben 170 reti in 117 incontri. Infine la squadra di Sarri risulta attualmente la miglior difesa del campionato con 13 gol concessi e non subisce gol da tre partite di campionato.

2016/17 – 17 settembre 2016, 3-1 (Callejon, Verdi, Milik, Milik)
2015/16 – 19 aprile 2016, 6-0 (Gabbiadini, Gabbiadini, Mertens, Mertens, Mertens, Lopez)
2013/14 – 25 agosto 2013, 3-0 (Callejon, Hamsik, Hamsik)
2012/13 – 19 dicembre 2012, Coppa Italia, 1-2 (Cavani, Pasquato, Kone)
2012/13 – 16 dicembre 2012, 2-3 (Gabbiadini, Gamberini, Cavani, Kone, Portanova)
2011/12 – 16 gennaio 2012, 1-1 (Acquafresca, Cavani)

Dzemaili festeggia con Hamsik nel corso della sua esperienza napoletana

EX – Considerando le idee dei due tecnici, l’unico ex che oggi dovrebbe avere un ruolo importante in campo è Blerim Dzemaili che ha vestito la maglia del Napoli per 109 volte tra 2011 e 2014 segnando anche 18 gol. Vissero invece insieme nel 2015/16 la loro unica annata bolognese Emanuele Giaccherini (28 presenze e 7 gol) e Amadou Diawara (35 presenze) che però oggi dovrebbero trovare posto soltanto in panchina. Da gennaio a giugno del 2016 fu poi loro compagno a Casteldebole anche Juan Camilo Zuniga che però oggi è fuori rosa al Napoli.

ALLENATORI – Quanta fatica per Roberto Donadoni quando affronta sia il Napoli (4 vittorie, 2 pareggi e 9 sconfitte) che il collega Maurizio Sarri (1 vittoria, 1 pareggio e 5 sconfitte). Il tecnico toscano ha invece un record abbastanza positivo con il Bologna (4 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte).

ARBITRO – Oggi sarà chiamato a dirigere l’incontro il 43enne bergamasco Paolo Silvio Mazzoleni, in Serie A dal 2005 per un totale di 184 partite. Le statistiche risulterebbero più favorevoli al Napoli (9 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte) che al Bologna (4 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte) ma va specificato che la squadra partenopea è quella che ha subito più espulsioni per mano del direttore di gara odierno. Inoltre nel 2015 Mazzoleni arbitrò anche la vittoria per 3-2 del Bologna al Dall’Ara.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *