I Saputo sono a Bologna


Arrivati questa mattina con il jet privato, Joey e Lino Saputo sono accompagnati dalle rispettive consorti. Stasera saranno tutti allo stadio per Bologna-Vicenza

– di Marco Vigarani –

saputo bologna

La famiglia Saputo in Galleria Cavour

Bologna ha accolto questa mattina la famiglia Saputo, probabilmente la più facoltosa dello sport italiano, che ha scelto la città emiliana per investire nel rilancio del club rossoblù. Il jet privato G-SAP di proprietà della holding Jolina è decollato ieri sera da Montreal poco prima delle 21 e, sfruttando anche i venti favorevoli in quota, l’arrivo al TAG dell’aeroporto Marconi è avvenuto in anticipo alle 9:30 di questa mattina. Insieme al chairman Joey è sbarcato anche il padre Lino Saputo e ad accompagnarli in questa visita ci sono anche le rispettive consorti Carmie e Mirella oltre a Jesse, il più piccolo dei quattro figli del patron rossoblù. Dopo un rapido saluto dall’auto, il gruppo si è diretto verso il centro per sistemare i bagagli presso l’hotel Baglioni dove soggiorneranno fino a domenica quando è previsto il rientro in Canada. Una mezz’ora per riposarsi e la famiglia Saputo al completo è subito uscita per un giro a piedi per il centro di Bologna, una colazione ed una visita in Galleria Cavour. Nel pomeriggio Joey, probabilmente insieme al padre, si recherà a Casteldebole dal presidente Tacopina mentre invece le signore si riuniranno al gruppo soltanto in serata per assistere alla partita tra Bologna e Vicenza. Sarà l’occasione giusta per i tifosi rossoblù di dare un caloroso benvenuto anche a Lino Saputo, apparso da subito curioso e attento nel corso della sua breve visita bolognese che si concluderà domenica.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *