Idea Kuzmanovic per la mediana, Ramirez in stallo


Spunta il nome di Zdravko Kuzmanovic per il centrocampo del Bologna mentre in attacco resta bloccata la trattativa per riportare Ramirez al Bologna

– di Luigi Polce e Marco Vigarani –

La gioia dell'interista Kuzmanovic (ph. UEFA)

Kuzmanovic è pronto a tornare in Italia: tre squadre su di lui compreso il Bologna (ph. UEFA)

Nome nuovo per il centrocampo del Bologna: Zdravko Kuzmanovic. In realtà è più un ritorno di fiamma, visto che il centrocampista serbo era stato già accostato in estate al Bologna di Pantaleo Corvino, che lo portò in Italia nel 2007 ai tempi della Fiorentina superando la concorrenza del Palermo. Kuzmanovic, attualmente in forza agli svizzeri del Basilea, ha lasciato questa mattina il ritiro di Marbella del club svizzero, con la società elvetica che ha motivato il tutto spiegando che il ragazzo, nonostante un contratto fino al giugno del 2020, abbia salutato i suoi compagni per parlare con alcune squadre italiane. I nomi che circolano sono quelli di Udinese, Sampdoria e Bologna, con i friulani attualmente in pole per assicurarsi le prestazioni del centrocampista classe 1987, questa stagione 18 presenze tra Super League e coppe. Il Bologna al momento resta distaccato ma interessato, non ci sentiamo di escludere i rossoblù dalla corsa a Kuz visto che il suo profilo rientrerebbe alla perfezione nella “occasione di mercato” di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa, per un centrocampo che andrebbe ad aumentare in muscoli ed esperienza in caso di arrivo del serbo. Che intanto pare ormai pronto per il suo arrivo in Italia, il terzo dopo le avventure con le maglie di Fiorentina e Inter.

Gaston Ramirez (ph. Zimbio)

Gaston Ramirez oggi è molto lontano da un possibile ritorno al Bologna (ph. Zimbio)

Non sono invece stati fatti passi avanti in queste ore per il ritorno a Bologna di Gaston Ramirez. L’appuntamento fissato per lunedì è slittato a causa di altri impegni e per il momento il ds Corvino e l’agente Betancur non hanno in agenda una nuova data visto che il procuratore attualmente è fuori dall’Italia per altri affari. La volontà di rimettersi in gioco sotto le Due Torri è ancora forte nel ragazzo così come sembra immutato il desiderio del tecnico Donadoni, spalleggiato dal club manager Di Vaio, ma le parti sono veramente troppo distanti per intravedere una conclusione positiva della vicenda. Il Bologna offre sei mesi più opzione per il rinnovo ed un ingaggio di livello medio sul livello di quelli di Mbaye, Crisetig e Maietta mentre invece la base minima di trattativa per Ramirez è un accordo di due anni e mezzo ad una cifra vicina al milione di euro che lo inserisca tra i top player rossoblù. Infine qualche dato sul mercato in uscita con la Salernitana che vorrebbe Mimmo Maietta ma non è interessata a Robert Acquafresca, Filippo Falco molto più vicino al Novara piuttosto che al Cesena che non dovrebbe ottenere neanche Archimede Morleo, promesso al Bari ma probabilmente solo da lunedì prossimo per ovviare all’emergenza data dalla squalifica di Masina. Dichiarato incedibile Alex Ferrari, si cerca una nuova destinazione pe Franco Zuculini che ha rifiutato il Livorno e non sembra avere molte altre richieste.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *