IFL, Lions-Dolphins per il 4° posto. Ultima per Bologna


La dodicesima giornata del campionato di I° Divisione Fidaf IFL offre una partita fondamentale per la conquista del quarto posto valevole per i play off, Lions-Dolphins. Ultima partita di stagione regolare dei Warriors

Podavitte dei Lions Bergamo in azione contro i Panthers Parma (ph. Giulio Corradini)

Podavitte dei Lions Bergamo in azione
contro i Panthers Parma (ph. Giulio Corradini)

Il primo kickoff della Week12 si calcia proprio nel capoluogo dell’Emilia Romagna, in notturna sabato 31 maggio, alla Lunetta Gamberini dove si sfidano i padroni di casa Warriors Bologna contro i Rhinos Milano. Per i bolognesi è l’occasione per capire se il progetto ALLBLUE, attualmente con un record di 3 vittorie e 6 sconfitte, sarà in grado di arrivare al settimo posto del ranking nazionale, malgrado il team sia formato da soli italiani. Attualmente al settimo posto ci sono proprio gli sfidanti Rhinos, che però hanno una partita in meno.

La sfida di cartello di domenica 1 giugno si disputa a Osio Sotto tra i Lions Bergamo ed i Dolphins Ancona. Una partita da dentro o fuori, che vale il consolidamento del quarto posto e quindi accesso ai playoff. I Lions sono la bestia nera dei Dolphins. Tra il 2001 ed il 2004 i due team si sono sfidati quattro volte consecutivamente al Superbowl, gli orobici ebbero sempre la meglio sui dorici. I Lions di oggi non sono più la corazzata di un tempo, ma in questa stagione hanno dimostrato di avere carattere e qualità.

I campioni d’Italia Panthers Parma ospitano allo Stadio XXV Aprile le Aquile Ferrara. Con 7 vittorie su altrettante partite, la squadra di coach Papoccia punta direttamente alla perfect season e alla semifinale. Ma il calendario probabilmente riserva le sfide più difficili. Dopo la partita contro le Aquile infatti i Panthers andranno ad Ancona per giocare contro i Dolphins (7 giugno) che già lo scorso anno inflissero alle pantere l’unica sconfitta della stagione e torneranno a giocare sul campo di casa contro i Giants Bolzano (15 giugno), al momento terza forza del campionato. Per le Aquile una sfida entusiasmante, anche se con pochissime probabilità di uscire dal XXV Aprile con un passivo contenuto.

Altra partita di cartello si gioca allo Stadio Nebiolo tra i Giaguari Torino ed i Giants Bolzano. I piemontesi non hanno ancora abbandonato i sogni playoff, nonostante un record negativo di 3 vittorie e 4 sconfitte. Gli altoatesini dal canto loro, forti delle sei vittorie su sette partite, devono fare i conti con l’infermeria piena. Ovviamente il team del Presidente Tsima parte con i favori del pronostico, ma i Giaguari hanno dimostrato di essere squadra tosta e se il running back Usa Mittash è in giornata per i giganti potrebbero complicarsi i piani di giornata.
L’ultima gara della dodicesima giornata si disputa allo Stadio Virgiliano nel capoluogo campano tra Briganti Napoli e Marines Lazio, rispettivamente pen’ultima e ultima classificata. Nonostante le posizioni di classifica ci si aspetta una partita intesa e aperta a qualsiasi risultato. Entrambe i team nelle uscite ufficiali di maggio hanno dimostrato maggiore affiatamento e concretezza offensiva. Si attende soprattutto l’orgoglio dei laziali, che devono ancora conquistare la prima vittoria in campionato.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *