Il Bayern “B” spazza via l’Eintracht. L’Hoffenheim vince ancora ed è quarto


I bavaresi, già proiettati sulla sfida di Madrid, mandano in campo solo due titolari ma strapazzano comunque l’Eintracht per 4-1. Ancora vittorioso l’Hoffenheim, adesso quarto

– di Calogero Destro –

Andrej Kramaric, con una tripletta ha trascinato l’Hoffenheim al quarto posto (ph.zimbio)

La tripletta di Andrej Kramaric lancia l’Hoffenheim al quarto posto: l’attaccante croato trascina infatti la squadra di Nagelsmann contro un Hannover troppo remissivo, consentendo ai suoi di piazzarsi, al momento, nell’ultima casella valida per la qualificazione in Champions (sfumata l’anno passato ai preliminari contro il Liverpool). Si fermano invece Schalke e Dortmund, stoppate sull’1-1 rispettivamente da Moenchengladbach a (Gelsenkirchen), e Werder Brema (a Reus risponde Delaney). Le due squadre della Ruhr rimangono comunque in seconda e terza posizione alle spalle del Bayern, che nella sua versione “B”, e con la testa già proiettata verso al fondamentale sfida di Madrid, asfalta l’Eintracht di Francoforte per 4-1 fra le mura dell’Allianz. In zona salvezza tre punti pesanti per l’Amburgo (mai retrocesso nella storia della Bundesliga) che sbanca Wolfsburg e si rilancia per la permanenza nella massima serie tedesca. Vittoria importante, ancorché netta, per il Mainz, che grazie al 3-0 al Lipsia (due sconfitte nelle ultime 3 gare) sale al quartultimo posto a quota 33 punti, lasciandosi dietro il Wolfsburg.

Classifica: Bayern 81 (campione) Schalke 57, Dortmund 55, Hoffenheim 52, Leverkusen 51, Lipsia 47, Eintracht 46, Stoccarda 45, Monchengladbach 44, Herta 43, Augusta 41, Brema 38, Hannover 36, Mainz, Friburgo 33, Wolfsburg 30, Amburgo 28, Colonia 22 (retrocesso in Zweite Bundesliga)  

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *