Il Bayern Monaco fa già sua la Bundesliga


Continua il dominio incontrastato del Bayern a cui fa da contraltare il momento no del Borussia Dortmund. Esordio vincente per Di Matteo sulla panchina dello Schalke 04

– di Massimo Righi –

Roberto Di Matteo, neo allenatore dello Schalke 04

Roberto Di Matteo, neo allenatore dello Schalke 04

Ride il Bayern, piange il BVB – Il Bayern gioca a tennis con il Werder Brema, 6-0 il punteggio finale. Prima doppietta in carriera per Lahm, stesso score anche per il giovane Gotze, mentre le altre reti portano le firme di Xabi Alonso con una punizione beffarda e di Muller su rigore. È notte fonda invece per il Dortmund, ancora sconfitto. Non basta il gol di Immobile ai gialloneri, che capitolano a Colonia venendo sconfitti per 2-1. Unica nota positiva, il rientro di Gundogan in campo dopo il grave infortunio che l’ha costretto ai box per più di un anno.

Ottavo turno di emozioni e gol – Incredibile rimonta dello Stoccarda che ribalta lo 0-3 interno contro il Leverkusen. Le Aspirine dilagano nei primi 9’ grazie alla doppietta di Son Heung-Min, con la seconda rete da prima pagina, grazie a un destro da trenta metri, poi Bellarabi segna il terzo gol. Nella ripresa però, ecco lo Stoccarda che accorcia prima con Werner e poi con Klein su punizione, dopodiché perviene al pari con Harnik. Sale al secondo posto il Borussia Monchengladbach, ancora imbattuto, che s’impone 3-0 in casa dell’Hannover grazie alle reti di Kruse (doppietta) e Xhaka. Corsaro anche il Wolfsburg che sbanca Friburgo per 2-1 con la doppietta di Caligiuri ispirato in entrambi i casi da De Bruyne. Vittoria per 2-1 del Magonza sull’Augusta grazie a due reti in rapida successione nel primo tempo, accorciati solo nella ripresa da Werner.

Esordio ok per Di Matteo – Buona la prima per Roberto Di Matteo sulla panchina dello Schalke 04. A Gelsenkirchen, i biancoblù regolano 2-0 l’Herta con le reti di Huntelaar, bella la girata di testa dell’olandese su cross di Draxler, che poi raddoppia con un sinistro dal limite nella ripresa. Pareggiano Amburgo ed Hoffenheim con un gol a testa, ancora in rete Lasogga per i padroni di casa, mentre torna a vincere la matricola Paderborn che sconfigge 3-1 l’Eintracht, rimontando lo svantaggio iniziale siglato da Meier. Tutti e quattro i gol della partita sono stati messi a segno nella ripresa.

Risultati – Bayern Monaco-Werder Brema 6-0; Colonia-Borussia Dortmund 2-1; Friburgo-Wolfsburg 1-2; Hannover-Borussia Mönchengladbach 0-3; Mainz-Augbsurg 2-1; Schalke-Hertha Berlino 2-0; Stoccarda-Bayer Leverkusen 3-3; Amburgo-Hoffenheim 1-1; Paderborn-Eintracht Francoforte 3-1

Classifica – Bayern Monaco 20; Mönchengladbach 16; Magonza, Wolfsburg 14; Hoffenheim, Leverkusen 13; Francoforte 12; Schalke 11; Hannover 10; Paderborn, Colonia, Augusta 9; Herta 8; Dortmund 7; Stoccarda 6; Friburgo, Amburgo 5; Werder Brema 4

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *