Il Bayern s’è perso, il gioco non c’è, l’orgoglio sì. Contro il Mainz finisce 2-2. Il Lipsia fa 1-1 con lo Schalke e non ne approfitta. Super Dortmund contro il Monchengladbach


Il riassunto della 30^ giornata di Bundesliga: Bayern e Lipsia, pareggi “inutili”. Dortmund, pazzo 3-2 col Gladbach. Brema, la scalata per l’Europa continua

– di Tiziano De Santis –

Thiago Alcantara esulta a testa bassa dopo aver firmato il definitivo pareggio in Bayern-Mainz 2-2 (ph. Zimbio.com)

Due pareggi e una sconfitta sono i risultati messi a referto negli ultimi tre match disputati tra campionato e Champions dal Bayern di Carletto Ancelotti, che, reduce dalla pesantissima sconfitta di Madrid, fatica nell’andare a punti, tra le proprie mura, anche contro il Mainz di Martin Schmidt. All’Allianz Arena Ancelotti schiera Alaba al centro della difesa accanto a Hummels, mentre Robben, Ribery e Muller costituiscono la corteccia del sistema d’attacco dietro a Robert Lewandowski. Nomi che fanno paura a tutti sicuramente, eccetto che a Bojan Krkic e compagni, bravi a passare in vantaggio al 4′ minuto di gioco dopo un erroraccio di Vidal: l’ex-Juve, infatti, riceve da Rafinha e, pressato, consegna a Bojan un pallone che deve solo essere spedito in rete. Così è, a dimostrazione che dietro i campioni – compresi quelli della Baviera – c’è sempre la testa, probabilmente lasciata a Madrid. Al 16′, tuttavia, Robben, ben pescato da Ribery, riporta a galla i Rothen con un gran sinistro a incrociare, ma l’1-1 si rivela solo un acuto d’orgoglio per i bavaresi, che al 40′ ripassano sotto per colpa del neo entrato Kimmich, autore di un ingenuo fallo da rigore su Muto: dl dischetto Brosinski timbra il nuovo sorpasso del Mainz. Ma ciò che più desta attenzione è il predominio territoriale ospite nella terra dei campioni di Germania in carica, i quali, tuttavia, riescono a pareggiare definitivamente i conti al 73′ con Thiago Alcantara, che, servito da Robben, calcia di precisione sul secondo palo dopo aver superato con facilità Bell. Il 2-2 finale non lascia contento nessuno in Baviera, nonostante lo score finale di Schalke-Lipsia.

Raphael Guerreiro esulta dopo il gol del definitivo 2-3 segnato contro il Monchengladbach (ph. Espnfc.com)

Alla Veltins-Arena il team di Ralph Hasenhüttl, secondo in classifica e reduce da quattro vittorie consecutive, rompe l’equilibrio al 14′ grazie al colpo di testa di Werner sull’assist di Bernardo; il pari arriva a sorpresa nella ripresa, quando Huntelaar non sbaglia nell’insaccare di testa la sfera alle spalle di Gulacsi. La squadra della Red Bull prova a conquistare i 3 punti fino alla fine, ma Badstuber si rivela un fenomeno nel negare il possibile 2-3 salvando sulla linea la conclusione a botta sicura di Poulsen. A vincere sono invece le Vespe della Vestfalia, capaci di imporsi 2-3 in casa del Monchengladbach: se Reus firma al 10′ il rigore del vantaggio giallo-nero, tra il 43′ e il 48′ StindlSchmelzer (autore di un rocambolesco autogol) consegnano la rimonta ai padroni di casa, che si fanno tuttavia riprendere da Aubameyang al 59′ prima di finire al tappeto sul finire del match causa gran colpo di testa di Guerreiro sulla punizione dalla sinistra di Castro. Il Dortmund sale e consolida, così, il terzo posto, a +1 sull’Hoffenheim di Julian Nagelsmann, determinato nel trovare l’1-1 a Colonia, all’ultimo secondo della gara, con Demirbay. Negli altri match, l’Amburgo crolla 2-1 in casa del Darmstadt mettendo a referto la seconda sconfitta di fila dopo quella di Brema. Proprio la formazione di Alexander Nouri piega 2-4 l’Ingolstadt in trasferta grazie al poker di Kruse, protagonista assoluto della partita. Se l’Hertha supera di misura il Wolfsburg tra le mura amiche, Francoforte e Friburgo rialzano la testa dopo i k.o. dell’ultimo turno battendo rispettivamente 3-1 e 2-1 Augsburg e Leverkusen.

Risultati 30^ giornata:
Colonia – Hoffenheim 1-1

Ingolstadt – Brema 2-4

Hertha – Wolfsburg 1-0

Francoforte – Augsburg 3-1

Bayern – Mainz 2-2

Amburgo – Darmstad 1-2

Monchengladbach – Dortmund 2-3

Friburgo – Leverkusen 2-1

Schalke – RB Lipsia 1-1

Classifica:

Bayern 70; RB Lipsia 62; Dortmund 56; Hoffenheim 55; Hertha 46, Friburgo 44; Brema 42; Colonia, Francoforte 41; Mönchengladbach 39; Schalke 38; Leverkusen 36; Mainz, Wolfsburg, Amburgo 33; Augsburg 32; Ingolstadt 28; Darmstadt 21

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *