Il Bologna ha un nuovo cda, presenti anche Saputo e Fenucci


Al termine dell’assemblea dei soci tenutasi nel tardo pomeriggio è stato nominato il nuovo cda, del quale farà parte anche Joey Saputo. Nessuna replica alla nota di Guaraldi del primo pomeriggio

– di Massimo Righi –

La lunga giornata che ha accompagnato il Bologna fino alla nomina del nuovo cda del club che si riunirà giovedì 20, era cominciata con una nota dell’ex presidente Albano Guaraldi, che per mezzo dell’Ansa aveva sfiduciato il suo successore alla presidenza del club Joe Tacopina, tramite il seguente comunicato uscito nel pomeriggio dove si legge quanto segue: “Joe Tacopina non ha prodotto entro il 15 novembre la fidejussione di 5.874.200 euro, violando il contratto relativo alla cessione del Bologna FC 1909 ed ha rilasciato dichiarazioni non veritiere forse pensando solo alla ribalta mediatica. L’intenzione di Bologna 2010 non sarebbe quella di rientrare in possesso delle quote della società rossoblù anche se questo è previsto dal contratto. L’unica soluzione è il rispetto dell’accordo per intero e nelle sue parti, per garantire dignità e forza economica al Bologna Fc, unica ragione per le quali sono state cedute le quote. A tal fine, i soci di Bologna 2010 agiranno nei modi e nelle sedi più opportune”.

A seguito di questa nota, il pomeriggio è proseguito all’insegna dell’attesa per l’assemblea dei soci, in programma intorno alle 17.30 ed alla quale hanno partecipato il presidente Tacopina ed i presidenti delle quattro associazioni del Bologna, durante la quale è stato nominato il nuovo cda del Bologna che sarà composto, in ordine alfabetico, dai seguenti consiglieri:

Piergiorgio Bottai ed Anthony Rizza

Piergiorgio Bottai, Stuart Goldfarb e Andrew Nestor

BERGAMINI Luca
BOTTAI Piergiorgio

FENUCCI Claudio
GOLDFARB Stuart
MARCHESINI Luigi
MARSILII Joe
NESTOR Andrew
PIREDDA Gianluca
RIZZA Anthony
SAPUTO Joey
TACOPINA Joseph

Sono stati anche nominati i tre sindaci revisori, nelle persone di  Francesco Catenacci, presidente, Massimo Cimino e Salvatore Ferri. All’uscita dell’assemblea, il presidente dell’Associazione dei Tifosi Manuel Gulmanelli ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Oggi è stato nominato il nuovo consiglio d’amministrazione. Collegati con noi in teleconferenza c’erano alcuni soci americani. La novità importante è la presenza di Claudio Fenucci che è stato nominato consigliere d’amministrazione. A breve seguirà un comunicato ufficiale con le nomine di tutti i consiglieri, tra i quali c’è anche Joey Saputo, che deve ancora accettare la nomina e non è pertanto ancora ufficiale, ma è questione di poco tempo. Nelle nomine, tra le novità, c’è il proprietario di Casteldebole Luigi Marchesini, mentre non si è parlato della fidejussione e il presidente non ci ha spiegato nulla a riguardo: non abbiamo toccato l’argomento in nessun modo. Spero che dopo quanto accaduto oggi, le tensioni di questi giorni siano in via di definizione”. Al termine di una nuova lunga giornata rossoblù, dopo i giorni del passaggio di proprietà, il presidente Tacopina non ha rilasciato alcuna dichiarazione alla stampa, limitandosi al comunicato pubblicato sul sito ufficiale del Bologna con la composizione del nuovo organigramma del Bologna FC 1909.

In serata infine, sul sito dell’AS Roma, il presidente giallorosso James Pallotta ha salutato Claudio Fenucci, dimissionario in data odierna come dirigente della Società, con il seguente comunicato: “AS Roma intende ringraziare il Dott. Fenucci per il suo operato e desidera augurargli il meglio per il suo nuovo ruolo nel Bologna FC. – e ancora – Voglio ringraziare Claudio per il tempo trascorso con noi. E’ un serio professionista ed ha, a ragione, una eccellente reputazione nel settore dell’industria del calcio. Siamo grati a Claudio per il suo contributo e gli auguriamo buona fortuna con il Bologna”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *