Il Cagliari suona la quarta, Bari e Crotone non mollano


Tutto facile per i sardi, che si sbarazzano dell’Ascoli nel posticipo infilando il quarto successo consecutivo. Bari e Crotone però restano in scia, a -4 dalla capolista. Lo Spezia saluta Bjelica: al suo posto Mimmo Di Carlo

– di Luigi Polce –

Un gol allo scadere di Maniero regala tre punti fondamentali al Bari (ph. repubblica)

Un gol allo scadere di Maniero regala tre punti fondamentali al Bari (ph. repubblica)

Continua a vele spiegate la marcia del Cagliari, che batte anche l’Ascoli nel posticipo del lunedì e mantiene a 4 le distanze dalle inseguitrici: un gol di Giannetti e una doppietta del solito Joao Pedro chiudono senza problemi la pratica Ascoli, regalando a Rastelli la quarta vittoria consecutiva. Non mollano però Bari e Crotone: i “galletti” superano di misura il Livorno grazie ad una rete allo scadere di Maniero, per la squadra di mister Nicola sono 13 i punti conquistati nelle ultime 5 uscite, stesso bilancio del Cagliari capolista; i calabresi invece si sbarazzano della Ternana con un netto 3-0, in un match con due espulsioni (entrambe per gli ospiti) e un rigore sbagliato da Budimir, che si riscatta però segnando il momentaneo 2-0. Prima e dopo, Barberis e Sabbione contribuiscono a costruire il tris pitagorico.

Rallenta ancora il Cesena, che fa solo 1-1 a Vicenza, agganciato ora dal Pescara che nell’anticipo supera l’Avellino in un match pirotecnico: alla fine la spuntano 3-2 gli abruzzesi di Massimo Oddo, che nel prossimo turno andranno a far visita proprio al Cesena per uno scontro valevole per la quarta posizione. Bene anche il Novara, che vince 1-0 contro lo Spezia che saluta mister Bjelica, due soli punti raccolti nelle ultime 5: al suo posto l’ex Chievo Mimmo Di Carlo. Detto del Livorno, ora settimo, la zona play-off è chiusa dal Brescia, che cade rovinosamente a Perugia (4-0 per gli umbri il finale).

Vittore casalinghe per Pro Vercelli (2-0 sul sempre più ultimo Como) e Trapani (2-1 sul Modena), mentre finiscono in parità le sfide Entella-Lanciano (1-1) e Latina-Salernitana (2-2).

Risultati: Pescara-Avellino 3-2; Crotone-Ternana 3-0; Entella-Virtus Lanciano 1-1; Latina-Salernitana 2-2; Novara-Spezia 1-0; Perugia-Brescia 4-0; Pro Vercelli-Como 2-0; Trapani-Modena 2-1; Vicenza-Cesena 1-1; Bari-Livorno 1-0; Cagliari-Ascoli 3-0.

Classifica: Cagliari 32; Crotone, Bari 28; Cesena, Pescara 24; Novara 22 (-2); Livorno 21; Brescia 20; Vicenza, Trapani 19; Perugia, Entella 18; Latina, Pro Vercelli, Spezia 17; Avellino 16; Salernitana, Modena 15; Ternana, Ascoli 13; Virtus Lanciano 11 (-1); Como 8.

 

 

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *