Il Chelsea batte l’Arsenal e allunga, si sveglia lo United


Settimo turno in Premier League con il Chelsea che liquida l’Arsenal e stacca gli inseguitori mentre lo United trova continuità grazie a Falcao e ora è quarto alle spalle di City e Southampton

– di Marco Vigarani –

De Gea dello United para il rigore di Baines

De Gea dello United para il rigore di Baines

Polemiche arbitrali roventi anche in Inghilterra con il direttore di gara Atkinson che mette seriamente a rischio lo svolgimento del derby tra Chelsea e Arsenal con decisioni errate che scatenano l’ira di Wenger che sfiora in due occasioni la clamorosa rissa con il collega Mourinho. Sul campo però il Chelsea centra la vittoria che lo lancia in un primo tentativo di fuga grazie a cinque punti di vantaggio sul City, ora secondo. Gli uomini di Pellegrini domina la gara contro un generoso Aston Villa che capitola solo nel finale sotto i colpi di Tourè e Aguero. Perde invece terreno il Southampton, sconfitto in casa 0-1 dal Tottenham che si vede rimontare alle spalle da un terzetto composto proprio dagli Hotspurs, dallo Swansea (2-2 con il Newcastle) e dallo United. Gli uomini di Van Gaal compiono un balzo importante in classifica tornando ai piani alti grazie alla vittoria per 2-1 sull’Everton che porta le firme dei nuovi arrivati Di Maria e Falcao. Attenzione però anche al West Ham che sconfigge il QPR nell’altro derby di Londra e arriva a quota 10 punti in compagnia di Arsenal, Aston Villa e del Liverpool che torna al successo sul West Bromwich escludendo però Balotelli dall’undici titolare. Prima vittoria stagionale per il Sunderland (3-1 sullo Stoke) e pareggio all’ultimo respiro giunto per il Burnley che agguanta il 2-2 contro il Leicester solo al minuto 96 grazie ad una punizione dello scozzese Wallace.

L’uomo della settimana – David De Gea tiene a galla il suo United che sembra vedere la luce in fondo al tunnel ma che necessita delle sue parate decisive nel match contro l’Everton. L’estremo difensore spagnolo neutralizza un rigore calciato da Baines prima di chiudere definitivamente la saracinesca nei minuti finali davanti ai tentativi di Osman e Oviedo.

Risultati
Sunderland – Stoke City 3-1
Leicester – Burnley 2-2
Hull City – Crystal Palace 2-0
Swansea – Newcastle 2-2
Liverpool – West Bromwich 2-1
Aston Villa – Manchester City 0-2
Manchester United – Everton 2-1
Chelsea – Arsenal 2-0
Tottenham – Southampton 1-0
West Ham – QPR 2-0

Classifica
Chelsea 19; Manchester City 14; Southampton 13; Manchester United, Swansea, Tottenham 11; West Ham, Arsenal, Liverpool, Aston Villa 10; Hull City, Leicester 9; Sunderland, West Bromwich, Crystal Palace, Stoke City 8; Everton 6; Newcastle, Burnley, QPR 4.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *