Il Leicester batte anche il Chelsea, Arsenal e City in scia


Nel posticipo il Leicester si consacra battendo anche il Chelsea mentre l’Arsenal aveva già legittimato il secondo posto. Vince a fatica il City, crollano Tottenham e United

– di Marco Vigarani –

Leicester-Chelsea finisce 2-1. Ranieri sorridente e sullo sfondo un cupo Mourinho (ph. Zimbio)

Leicester-Chelsea finisce 2-1. Ranieri sorridente e sullo sfondo un cupo Mourinho (ph. Zimbio)

Continua a volare alto il sogno del Leicester ed in modo diametralmente opposto prosegue anche la crisi senza fine del Chelsea aggravata proprio dalla capolista nel posticipo del Monday Night. Con un gol di Vardy ed un capolavoro di Mahrez sono gli uomini di Ranieri ad aggiudicarsi l’incontro per 2-1 volando a +20 sulla banda di Mourinho che nel dopopartita ha reso onore all’avversario ma gettato anche la croce sulla sua rosa dicendo: “Ha meritato il Leicester che è stato migliore di noi per un’ora. Alcuni dei miei non stanno giocando ad alti livelli e credo sia brutto da vedere. Hazard ha deciso in 10 secondi di uscire per infortunio, sarà una cosa seria evidentemente“. Al secondo posto si è assolutamente legittimato l’Arsenal con un successo netto anche se scontato sull’ormai spacciato Aston Villa che ha visto Giroud mettere a segno il suo 50esimo gol in Premier League mentre un gradino ed un punto più in basso troviamo il City, aggrappato alle parate di Hart fino al colpo del 2-1 sullo Swansea in pieno recupero firmato dal baby Iheanacho. Si completa invece con un ko in casa del neopromosso Bournemouth la settimana da incubo dello United di Van Gaal, già eliminato dalla Champions League.

Un gol allo scadere di Origi salva il Liverpool di Klopp (ph. Mirror)

Un gol allo scadere di Origi salva il Liverpool di Klopp (ph. Mirror)

Esce sconfitto a sorpresa dal proprio terreno di gioco il Tottenham, punito a tempo scaduto dalla rete dell’1-2 del Newcastle ma forse tra i tanti colpi in extremis di questa giornata di Premier quello che spicca davvero su tutti è il siluro dalla distanza del giovane belga Origi grazie al quale il Liverpool di Klopp perviene al pareggio per 2-2 contro l’apparentemente malleabile West Bromwich. Ottime vittorie a centro classifica anche per Crystal Palace e Watford (rispettivamente ai danni di Southampton e Sunderland) che così approfittano dell’unico pareggio senza gol di giornata uscito dalla sfida West Ham-Stoke City e di quello per 1-1 di Norwich con l’Everton che può disperarsi per le tante occasioni di raddoppio fallite da Lukaku, giunto comunque al sesto gol di fila.

Risultati
Norwich-Everton 1-1
West Ham-Stoke City 0-0
Sunderland-Watford 0-1
Manchester City-Swansea 2-1
Crystal Palace-Southampton 1-0
Bournemouth-Manchester United 2-1
Aston Villa-Arsenal 0-2
Tottenham-Newcastle 1-2
Liverpool-West Bromwich 2-2
Leicester-Chelsea 2-1

Classifica
Leicester 35; Arsenal 33; Manchester City 32; Manchester United 29; Tottenham 29; Crystal Palace 26; Watford 25; West Ham, Liverpool 24; Everton, Stoke City 23; Southampton 21; West Bromwich 20; Bournemouth, Newcastle 16; Chelsea 15; Swansea, Norwich 14; Sunderland 12; Aston Villa 6.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *