Il mercato degli ex rossoblù: Curci al Mainz, Emirati per Belfodil


Tanti ex rossoblù hanno cambiato squadra nel corso dell’estate. Gilardino sarà protagonista a Palermo, Zaccardo riparte da Carpi, Curci va in Germania e Belfodil addirittura negli Emirati Arabi

– di Marco Vigarani –

Alberto Gilardino al Palermo (ph. Getty Images)

Alberto Gilardino è passato al Palermo (ph. Getty Images)

In giro per il mondo anche per questa stagione ci saranno più di un centinaio di atleti che porteranno con sè in percentuale più o meno importante un pezzo di Bologna, un’esperienza di varia rilevanza all’interno delle rispettive carriere che in molti casi durante l’estate ha preso una nuova direzione. Il colpo principale in Serie A è stato messo a segno dal Palermo che ha ingaggiato l’attaccante Gilardino affidandogli un ruolo di primo piano mentre in extremis l’ex rossoblù ellenico Christodoulopoulos ha preso la strada per Genova sponda Sampdoria lasciando Verona che invece ha riabbracciato il difensore Albertazzi, ex Milan. Stesso ruolo e medesima provenienza anche per Zaccardo che si rimette in gioco nel neopromosso Carpi ma il caso delle ultime ore è stato sicuramente Buchel: acquistato dall’Empoli nonostante le voci di un flirt tra l’austriaco e la ragazza di Saponara.

L'esultanza di Sansone (ph. LaPresse)

Gianluca Sansone sarà di nuovo in Serie B al Bari (ph. LaPresse)

Alcuni protagonisti dell’ultima promozione sono poi rimasti in Serie B come l’attaccante Sansone che è andato al Bari, club che ha prelevato anche Valiani dal Latina, oppure il brasiliano Bessa che ha accettato di ripartire dal Como. Passando ad ex rossoblù meno recenti vanno registrati gli importanti trasferimenti di Di Gennaro al Cagliari e Galabinov al neopromosso Novara mentre invece Mantovani a Vicenza incontrerà altri due ex felsinei come Pazienza e Manfredini, un tris che pareggia quello di Cesena formato da Agliardi, Succi e Improta. Scendendo ancora fino alla Lega Pro, spicca la coppia formata da Pedrelli e Luigi Della Rocca al Rimini, pareggiata da quelle Mingazzini-Maini alla Lucchese, Bassoli-Bandini al Sudtirol e Calabrese-Bentancourt all’Arezzo. Parlando poi di centrocampisti vanno citate le scelte di Carrus e Loviso che ripartono rispettivamente da Piacenza ed Alessandria.

Ishak Belfodil continuerà la sua carriera negli Emirati Arabi (ph, Djalna)

Ishak Belfodil continuerà la sua carriera negli Emirati Arabi (ph, Djalna)

Sono quasi quaranta poi gli ex rossoblù che hanno trovato una squadra all’estero a partire dai portieri Gillet e Curci con il primo tornato in patria ai belgi del Mechelen ed il secondo che raggiunge la Bundesliga per aggregarsi al Mainz mentre in Spagna Bianchi giocherà con il Maiorca la seconda categoria locale alla quale parteciperà anche il centrale difensivo Paez. Lo svedese Friberg ha lasciato l’Europa per tornare a Seattle, invece è tornato nel Vecchio Continente per vestire la maglia del Porto: scelta decisamente più drastica la scelta di Belfodil che, svincolatosi dal Parma, è andato in cerca di gloria e rilancio negli Emirati Arabi. Chiudendo con chi non ci sarà, vanno segnalati i ritiri di Lupatelli, Ardito e Pisanu ma anche lo status di svincolato che accomuna tuttora ragazzi come Matuzalem, Casarini e Mudingayi.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *