Il Napoli è già fuori dalla Champions League, disastro in difesa


Eliminato il Napoli che combina un disastro a Bilbao. Nelle altre sfide di ritorno dei preliminari di Champions League vanno avanti Arsenal, Porto, Bayer Leverkusen e la sorpresa Ludogorets 

di Massimo Righi 

I playoff per l’accesso alla fase a gironi di Champions League si sono conclusi ed hanno emesso i loro verdetti. A Bilbao, il Napoli sprofonda sotto l’assedio dell’Athletic e viene cacciato dalla competizione: dopo un primo tempo basco arrembante e nonostante il vantaggio siglato da Hamsik in apertura di ripresa, i partenopei combinano disastri in difesa e Aduriz va in rete due volte con tanti ringraziamenti, poi a un quarto d’ora dal termine, Gomez mette in ghiaccio il risultato con il 3-1 punendo giustamente un Napoli che ha meritato la sconfitta.

La festa di Aduriz, autore della doppietta contro il Napoli

La festa di Aduriz, autore della doppietta contro il Napoli

Per quanto concerne le altre sfide disputate fra martedì e mercoledì, l’Arsenal ha eliminato il Besiktas, forte del gol di Alexis Sanchez, dopo il pareggio a reti bianche in Turchia, pur avendo giocato in inferiorità numerica dal 75’. Va avanti anche il Bayer Leverkusen, che si è disfatto facilmente del Copenaghen dell’ex rossoblù Antonsson per 4-0 con Kiessling protagonista, dopo il 3-2 della gara d’andata. Il Malmoe, supera in casa il Salisburgo per 3-0, ribaltando l’andata sfavorevole (1-2). Incredibile invece quanto accaduto in Bulgaria, dove il Ludogorets ha eliminato ai rigori la Steaua Bucarest. Al 90’ il gol vittoria dei bulgari porta tutti ai supplementari, ribaltando così l’andata, ma ai rigori, vista l’espulsione al 119′ del portiere del Ludogrets Stoyanov, si presenta fra i pali il difensore ex Siena, Cosmin Moti che para due rigori segnandone uno, regalando al suo Ludogorets l’accesso alla fase a gironi della Champions.

Nella giornata di martedì, altre cinque club avevano già staccato il biglietto per la fase a gironi. Lo Zenit di San Pietroburgo ha eliminato lo Standard Liegi con un 3-0 firmato dalla doppietta di Hulk e da Rondon (andata 1-0). Prosegue anche il Porto che dopo essere stato corsaro di misura a Lilla, ha chiuso i conti con il 2-0 targato Brahimi e Jackson Martinez. Stravince dopo l’1-1 dell’andata l’Apoel Nicosia, che rifila un 4-0 all’Aalborg, così come va avanti il Bate Borisov; i bielorussi vincono 3-0 in casa contro lo Slovan Bratislava dopo l’l-1 colto in Danimarca. Clamorosa l’esclusione degli scozzesi del Celtic Glasgow che nonostante il ripescaggio ottenuto ai danni del Legia Varsavia, vengono eliminati dagli sloveni del Maribor che dopo l’1-1 dell’andata, si sono imposti per 1-0 al Celtic Park grazie al gol di Tavares.

Oggi alle 17.45, è previsto il sorteggio dei gironi di Champions League al Grimaldi Forum di Monte Carlo. Per le italiane, presenti la Juventus in seconda fascia e la Roma in quarta.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *