Il Perù stacca l’ultimo pass per il Mondiale, Nuova Zelanda piegata 2-0


La “Blanquirroja” regola per 2-0 la Nuova Zelanda nel ritorno del playoff a Lima grazie alle reti di Farfan e Ramos, staccando l’ultimo pass per Russia 2018. L’1 Dicembre, A Mosca, ci sarà il sorteggio

– Calogero Destro –

Jefferson Farfan, autore del vantaggio del Perù contro la Nuova Zelanda (ph. playbuzz.com)

E’ il Perù l’ultima squadra qualificata al Mondiale di Russia 2018. La “Blanquirroja” ha infatti regolato per 2-0 la Nuova Zelanda a Lima, nel ritorno del playoff, dopo lo 0-0 dell’andata in Oceania. Ci ha pensato l’ex Schalke Jefferson Farfan a non far pesare l’assenza del proprio bomber principe – Paolo Guerrero, sospeso per doping – aprendo le danze al 28′, con un siluro che s’insacca alle spalle di Marinovic. Il raddoppio di Ramos, al 65′, metteva poi il timbro definitivo all’accesso dei sudamericani alla fase finale del Mondiale. Una manifestazione alla quale “Los Incas”, guidati in panchina dall’argentino Ricardo Gareca,  tornano a partecipare dopo l’ultima apparizione in Spagna, nel 1982. Quasi uno strano scherzo del destino. Nell’82, infatti, fu la Nazionale italiana di Bearzot ad imporsi a Madrid contro la Germania Ovest, conquistando il terzo titolo della storia azzurra. Un ricordo vivissimo, quel 3-1, oggi più che mai. Adesso, al ritorno del Perù, corrisponde la dolorosa assenza dell’Italia. Un preciso gioco di incastri, ma per nulla casuale, come sanno bene – nonostante continuino a lesinare risposte concrete – i vertici della FIGC.

Le 32 partecipanti- Si è definitivamente delineato, dunque, il quadro delle 32 partecipanti al Mondiale. L’1 Dicembre, a Mosca, avverrà il sorteggio dei gironi: un evento molto atteso, ma che non vedrà la partecipazione di tante illustri escluse. Dall’Italia – sicuramente l’assenza più pesante, per storia e blasone – all’Olanda (fuori per la seconda volta consecutiva da una grande manifestazione, dopo la mancata qualificazione agli ultimi Europei), passando per gli USA, il Ghana o i campioni d’Africa del Camerun. Di seguito le quattro fasce in cui sono suddivise (in base al Ranking FIFA) le 32 Nazionali che parteciperanno alla massima rassegna internazionale:

Fascia 1: Russia, Germania, Brasile, Portogallo, Argentina, Belgio,Polonia, Francia

Fascia 2: Spagna, Perù, Svizzera, Inghilterra, Colombia, Messico, Uruguay, Croazia

Fascia 3: Danimarca, Islanda, Costa Rica, Svezia, Tunisia, Egitto, Senegal, Iran

Fascia 4: Serbia, Nigeria, Australia, Giappone, Marocco, Panama, Corea del Sud, Arabia Saudita

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *