Ilicic giustiziere del Bologna, Orsolini perde l’occasione per la vendetta


Ilicic ha segnato più al Bologna che a qualsiasi altra squadra di A: occhio allo sloveno. Donadoni invece, in svantaggio contro Gasperini, non avrà Orsolini

– di Marco Vigarani –

Josip Ilicic ha segnato più al Bologna che a qualunque altra squadra di A (ph.zimbio)

STORIA – Sin dalla prima volta datata 1937 la storia si è espressa chiaramente a favore dei rossoblù: Bologna-Atalanta è da sempre un dominio dei padroni di casa. Su 46 precedenti infatti gli emiliani si sono aggiudicati ben 29 vittorie a fronte di appena 6 sconfitte e 11 pareggi. Altrettanto positivo il saldo delle reti: più del doppio quelle di marca felsinea (77 a 35). La minima rimonta orobica poi ha anche avuto luogo in tempi recenti visto che ad esempio due degli ultimi tre incontri hanno visto l’Atalanta ottenere il bottino pieno mentre invece è rimasta praticamente inalterata la tendenza a segnare almeno un gol. Basti pensare infatti che l’ultimo 0-0 risale esattamente a vent’anni fa e che invece spesso si segnano più di due reti.

STATISTICHE – Tale tendenza potrebbe essere confermata anche oggi visto che l’Atalanta è andata in gol in 21 delle ultime 22 gare in trasferta ed inoltre il Bologna è la vittima preferita di Josip Ilicic che ha già segnato 5 gol ai danni dei felsinei. Emiliani che aspettano il pareggio ormai da ben 12 match ma hanno vinto le ultime due gare casalinghe e non arrivano a tre successi di fila al Dall’Ara da settembre 2016. Di contro l’Atalanta è imbattuta da sei partite fuori casa e non arriva a quota sette da gennaio del 1992. Ecco i tabellini delle ultime sei sfide:
2016/17 – 27 novembre 2016, 0-2 (Masiello, Kurtic)
2015/16 – 1 novembre 2015, 3-0 (Giaccherini, Destro, Brienza)
2013/14 – 29 marzo 2014, 0-2 (De Luca, Estigarribia)
2012/13 – 2 dicembre 2012, 2-1 (Diamanti, Denis, Gabbiadini)
2011/12 – 30 ottobre 2011, 3-1 (Denis, Di Vaio, Ramirez, Loria)
2009/10 – 20 gennaio 2010, 2-2 (Di Vaio, Di Vaio, Manfredini, Chevanton)

Appena 10 presenze in mezza stagione per Orsolni all’Atalanta (ph. Zimbio)

EX – Il mercato di gennaio aveva di fatto regalato uno scambio di uomini e quindi due potenziali ex alla sfida odierna ma il destino ha giocato contro questo incrocio. Da una parte infatti non sarà disponibile per infortunio Riccardo Orsolini (appena 10 comparsata nella prima parte della stagione attuale) mentre dall’altra troverà posto solo in panchina Luca Rizzo (visto 37 volte in maglia Bologna tra 2015 e2017). A proposito di panchina, ovviamente il grande ex di giornata è Roberto Donadoni, bergamasco che ha esordio in maglia Atalanta disputando complessivamente 96 partite segnando anche 5 gol.

ALLENATORI – Lo stesso tecnico ha poi precedenti negativi tanto con l’Atalanta (4 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte) quanto con il collega Gian Piero Gasperini (3 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte) il quale invece può contare su un bilancio perfettamente in equilibrio contro il Bologna (7 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte).

ARBITRO – La direzione dell’incontro è affidata al 42enne teramano Gianpaolo Calvarese che ha appena tagliato il traguardo delle 100 partite in Serie A. Venti precedenti per lui con le due squadre equamente divisi anche se con esiti diversi: sorride l’Atalanta (7 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta), meno il Bologna (4 vittorie, 1 pareggio e 5 sconfitte).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *