Improta scatenato, doppi Cacia e Vantaggiato. Ibson brilla contro Dzemaili


Ex rossoblù particolarmente prolifici con Improta, Cacia e Vantaggiato a guidare l’elenco dei goleador. Tornano a farsi vedere anche Ibson e Friberg, Lazaros cecchino

– di Marco Vigarani –

Tre gol in altrettanti giorni per Improta con la maglia del Bari (ph. Il Quotidiano Italiano)

Complice anche il turno infrasettimanale italiano, la rubrica dedicata agli ex rossoblù oggi è ricca come non mai di storie e curiosità. In ordine di categoria partiamo dalla Serie A che parla decisamente uruguaiano strizzando l’occhio alla Liguria. In primis grazie all’assist vincente del blucerchiato Gaston Ramirez che manda il compagno Zapata in gol contro il Torino dopo appen 17” dal calcio d’inizio della sfida, quindi per la bella rasoiata di Diego Laxalt che porta in vantaggio il Genoa sul Chievo regalando la prima gioia stagionale all’esterno.

Per incontrare il re della giornata però bisogna scendere di livello ed incontrare così lo scatenato Riccardo Improta che prima ha messo a segno una doppietta a Frosinone e poi ha regalato la vittoria al suo Bari contro la Cremonese: tre gol nell’arco di altrettanti giorni sono un bottino di tutto rispetto per un ragazzo che pare aver finalmente lasciato alle spalle i tanti problemi fisici avuti nelle ultime stagioni. Daniele Cacia invece vola verso il suo appuntamento con la storia visto che la doppietta rifilata all’Avellino lo porta a quota 133 marcature totali in B quindi a soli due centri dal record assoluto di Schwoch. Doppietta speciale anche per Daniele Vantaggiato in Serie C con una dedica per la città di Livorno. Bene anche Luigi Vitale, autore di due assist nelle sfide contro Pescara e Pro Vercelli.

Ibson ha messo nei guai i Montreal Impact con i suoi Minnesota United (ph. Plano Tatico)

Non solo Italia ma anche tante vicende di ex rossoblù che arrivano dall’estero a partire dall’ultimo turno di Europa League che ha visto Denis Alibec protagonista della sfida tra il suo Steaua ed il Victoria Plzen grazie all’accoppiata vincente assist-gol. In Grecia invece il fantasista Lazaros Christodoulopoulos si è davvero trasformato in un cecchino con la maglia dell’AEK: prima ha trafitto il portiere del Rijeka in Europa League con una punizione magistrale e poi trasformato il rigore decisivo nella vittoria sul Lamia nel campionato ellenico. Possiamo poi considerare calcio estero anche il gol di Marco Bernacci nella vittoria del Tre Fiori sul Murata valevole per la seconda giornata del campionato di San Marino.

Dalla Svezia invece arrivano notizie fresche sul conto di Erik Friberg che ha messo a referto un assist vincente nella gara tra Hacken ed Elfsborg dando il via al netto successo dei padroni di casa. La storia più interessante però arriva dalla MLS e coinvolge i Montreal Impact che hanno perso in casa con il Minnesota United per 2-3. Il vantaggio dei padroni di casa è arrivato su assist di Blerim Dzemaili ma è stato poi annullato da un rigore procurato da Ibson. Il 2-1 Impact è stato messo a segno direttamente dallo svizzero (7 gol e 12 assist per lui in quattro mesi) con uno splendido tiro al volo ma di nuovo annullato dal pareggio stavolta su assist del brasiliano.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *