In Europa League vittorie per Inter, Napoli e Fiorentina


Bilancio positivo per le squadre italiane impegnate in Europa League che nella prima giornata della fase a gironi ottengono tre vittorie. Stecca solo il Torino che non va oltre lo 0-0 a Bruges

di Marco Vigarani

La Fiorentina festeggia il successo sul Guingamp

La Fiorentina festeggia il successo sul Guingamp

Le buone notizie delle giornate di Champions per l’Italia si estendono anche alla serata di Europa League con le nostre rappresentanti che portano a casa risultati importanti ed un bilancio decisamente positivo. L’Inter approfitta con cinismo dell’espulsione di un avversario per trovare con D’Ambrosio il gol necessario a violare la difesa del Dnipro e conquistare la vittoria in trasferta mentre Qarabag e St Etienne non vanno oltre lo 0-0. Convincente prestazione del Napoli che batte  meritatamente 3-1 lo Sparta Praga grazie ad una doppietta di Mertens e ad un rigore di Higuain mentre nell’altra sfida del Gruppo I lo Young Boys dilaga sullo Slovan Bratislava per 5-0. Bel successo per 3-0 anche per la Fiorentina che supera il Guingamp senza fatica mandando in gol Vargas, Cuadrado ma anche l’esordiente Bernardeschi. L’unica a mancare l’appuntamento con la vittoria è il Torino che porta a casa un punto dalla trasferta di Bruges conclusa sullo 0-0 anche grazie alle parate del rientrante Gillet: in classifica ora gli uomini di Ventura inseguono il Copenaghen vincente 2-0 sul Helsinki.

Tra le squadre più importanti impegnate nella competizione spicca sicuramente la sconfitta interna del Panathinaikos per mano della Dinamo Mosca ma fanno notizia anche i due pareggi di Tottenham e Besiktas che mantengono in perfetto equilibrio la situazione nel Gruppo C. Non emerge un vincitore neanche tra Mönchengladbach e Villarreal che concludono la sfida sul punteggio di 1-1 con lo sfortunato Uche che entra, segna dopo pochi secondi il gol del pareggio e viene sostituito per infortunio cinque minuti dopo. Non mancano l’appuntamento con il successo il PSV (1-0 all’Estoril), l’Everton (4-1 al Wolfsburg) ed il Siviglia (2-0 al Feyenoord). Non mancano ovviamente le goleade a partire da quella con cui lo Steaua umilia l’Aalborg: nel 6-0 da segnalare la tripletta del bomber Keseru e la doppietta di Rusescu. Sei reti segnate nel girone della Fiorentina anche per il Paok ai danni della Dinamo Minsk che però almeno realizza il gol della bandiera, mentre invece la Dinamo Zagabria abbatte l’Astra con un netto 5-1 in cui brilla Soudani, autore di una tripletta.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *