In Serie A la Roma frena e la Juventus prende il comando


Nell’ottavo turno di Serie A la Juventus allunga in vetta, si risveglia il Napoli contro il malcapitato Verona mentre sprofondano Parma e Chievo

– di Marco Vigarani –

Vidal sblocca la partita contro il Palermo

Vidal sblocca la partita contro il Palermo

Torna a parlare la lingua dei bianconeri la Serie A che ora vede la Juventus tentare un primo allungo sulla Roma grazie alla vittoria sudata per 2-0 sul Palermo e al contemporaneo pareggio a reti bianche ottenuto dai giallorossi in casa della Sampdoria. Approfitta del risultato di Marassi anche l’Udinese che, battendo 2-0 l’Atalanta ancora una volta con una rete dell’eterno Di Natale, si issa al terzo posto in compagnia dei blucerchiati pur inseguita da vicino da Lazio e Milan appaiate a quota 15. Per i biancocelesti prosegue la risalita in classifica grazie alla vittoria 2-1 sul Torino mentre i rossoneri non vanno oltre un 1-1 casalingo contro la Fiorentina. Subito dietro troviamo il Napoli che rifila un tremendo 6-2 al Verona con prestazioni maiuscole di Higuain e Hamsik, autori rispettivamente di tre e due gol. Vittorie anche per Genoa e Inter rispettivamente su Chievo e Cesena, ma forse il colpo di giornata è il poker rifilato dal Cagliari all’Empoli: uno 0-4 ancora griffato Avelar che suona come un campanello d’allarme per i toscani. Infine nel derby emiliano il Sassuolo va a vincere 3-1 in casa di un Parma derelitto, ultimo in classifica ed apparentemente senza grandi speranze di risalita.

Risultati
Empoli-Cagliari 0-4
Parma-Sassuolo 1-3
Sampdoria-Roma 0-0
Udinese-Atalanta 2-0
Chievo-Genoa 1-2
Juventus-Palermo 2-0
Napoli-Verona 6-2
Cesena-Inter 0-1
Lazio-Torino 2-1
Milan-Fiorentina 1-1

Classifica
Juventus 22; Roma 19; Udinese, Sampdoria 16; Lazio, Milan 15; Napoli 14; Inter, Genoa 12; Verona 11; Fiorentina 10; Cagliari, Torino 8; Empoli, Sassuolo, Atalanta 7; Cesena, Palermo 6; Chievo 4; Parma 3.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *