Inizia la Viareggio Cup, torna il Bologna


Prende il via oggi la 67esima edizione della Viareggio Cup, torneo internazionale dedicato al calcio giovanile. Ai nastri di partenza anche il Bologna di Leo Colucci

– di Marco Vigarani –

Il logo del Torneo di Viareggio (ph spaziocalcio.it)

Il logo del Torneo di Viareggio (ph spaziocalcio.it)

Torna per la 67esima volta l’appuntamento imperdibile con il Torneo di Viareggio (ribattezzato Viareggio Cup) che si propone ancora come una delle vetrine più prestigiose per quanto riguarda il calcio giovanile internazionale. All’interno di otto gironi eliminatori troveranno posto 21 squadre italiane comprendenti una Rappresentativa della Serie D ed 11 club stranieri con alcuni provenienti anche da Uzbekistan, Burkina Faso ed Indonesia. In questa edizione spiccano però anche le assenze: in particolare quelle delle quotatissime Juventus ed Anderlecht che saranno impegnate nella Youth League, ma anche di Lazio e Chievo che hanno ottenuto ottimi risultati nell’ultimo periodo a livello giovanile. La competizione, che l’anno scorso fu vinta dal Milan di Inzaghi con il parmense Cerri come capocannoniere, si presenta aperta ed incerta anche se i rossoneri partono con i favori del pronostico insieme alla Roma con Fiorentina ed Inter ad inseguire. In caso di vittoria, il Milan avrebbe l’opportunità di prendere il largo nell’albo d’oro del Viareggio visto che già guida la classifica con nove successi inseguito da Fiorentina e Juventus a quota 8. Quest’anno curiosamente un intero girone vedrà le proprie gare disputarsi lontano dalla Toscana e più precisamente in Puglia per volontà di Romeo Paparesta, responsabile del settore giovanile del Bari che si sobbarcherà interamente gli oneri di gestione. Per tutti gli appassionati l’appuntamento è su Rai Sport 1 (canale 57) che garantirà un’ampia copertura dell’evento con 19 gare trasmesse.

Il Bologna Primavera che parteciperà alla Viareggio Cup (ph. Bologna)

Il Bologna Primavera che parteciperà alla Viareggio Cup (ph. Bologna)

Purtroppo però, almeno per quanto riguarda la fase a gironi, non è prevista copertura televisiva per le gare del Bologna che torna al Viareggio dopo cinque anni di assenza e che si contenderà il passaggio del turno iniziale all’interno del Girone 6. Rinforzati dal ritorno di Maini e dall’innesto di Rizzo, i ragazzi di Leo Colucci esordiranno domani contro il Pescara di Massimo Oddo, si scontreranno con la fortissima Roma di De Rossi il giovedì 5 ed infine affronteranno gli argentini del Belgrano sabato 7: tutte le gare avranno inizio alle ore 15. Il ritorno al Viareggio è stato una delle prime decisioni prese dal nuovo presidente rossoblù Joe Tacopina dopo il suo insediamento alla guida del club e rappresenta un momento importante per la rinascita della società partendo dal rispetto per la propria storia. Il Bologna infatti ha molti ricordi importnati legati a questa competizione che ha visto i colori rossoblù sul podio in cinque occasioni tra le quali la vittoria del 1967 conquistata grazie al 3-2 in finale contro la Fiorentina. Purtroppo la Primavera rossoblù non sembra però arrivare all’appuntamento con il Torneo di Viareggio nelle migliori condizioni dopo aver conquistato soltanto un pareggio e due sconfitte dall’inizio del 2015 pur avendo mostrato numeri importanti nella prima parte della stagione grazie soprattutto alla vena realizzativa dell’attaccante Calabrese.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *