Italbasket fortunata: al Preolimpico c’è la Grecia


Il sorteggio del Preolimpico di Torino ha assegnato all’Italbasket di Ettore Messina un girone piuttosto facile. Subito la Croazia e dopo la Grecia ma è stata evitata la Francia

– di Marco Vigarani –

I tre gironi del Preolimpico sorteggiati oggi (ph. FIBA)

I tre gironi del Preolimpico sorteggiati oggi (ph. FIBA)

Con la Serbia già eliminata in quanto Paese ospitante di un torneo, la missione ieri era quella di evitare la Francia nel Preolimpico che l’Italbasket disputerà a Torino tra il 4 ed il 10 luglio per conquistare l’ultimo posto disponibile per le Olimpiadi di Rio. La sorte è stata benevola con gli azzurri di Ettore Messina che hanno trovato come avversario principale la Grecia, squadra storicamente ostica ma certamente non impossibile (a maggior ragione dopo gli addii di Bourousis, Zisis e Spanoulis) ma che incrocerà il cammino dell’Italia solo nella seconda fase della manifestazione. Il torneo infatti prevede due gironi all’italiana da tre squadre che daranno quindi vita ad una classifica che porterà alle semifinali incrociate e quindi alla finale decisiva: se tutto andrà come da pronostico la finale al PalaIsozaki sarà quindi Italia-Grecia. Il minigirone iniziale vedrà Belinelli e compagni impegnati contro la Tunisia (4/7) e Croazia (5/7) mentre dall’altra parte gli ellenici dovranno affrontare Iran e Messico. La Croazia è una formazione importante anche se discontinua che nel 2013 ha fatto male all’Italbasket allora di Pianigiani strappando un meritato quarto posto all’Europeo: le sue stele sono Bojan Bogdanovic dei Nets ed il “milanese” Krunoslav Simon. La Tunisia invece è sicuramente una formazione meno nota ad alto livello che però ha partecipato alle Olimpiadi di Londra del 2012: atletismo al primo posto per gli africani che hanno in Salah Mejri dei Dallas Mavericks la loro stella. Possiamo quindi scoprire anche gli altri raggruppamenti che daranno vita agli ai restanti tornei. A Belgrado scenderanno in campo Serbia, Angola e Portorico nel Girone A e Giappone, Repubblica Ceca e Lettonia nel Girone B mentre invece a Manila toccherà a Turchia, Senegal e Canada nel Girone A e Francia, Nuova Zelanda e Filippine nel Girone B.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *