Italia abbattuta dalla Repubblica Ceca: ora la qualificazione è a rischio


Gli Azzurrini di Di Biagio crollano contro la Repubblica Ceca per 1-3 ed ora rischiano l’eliminazione dall’Europeo. Colpe di Donnarumma

– di Marco Vigarani –

Italia sconfitta per 1-3 dalla Repubblica Ceca all’Europeo U21 (ph. Zimbio)

Dopo il bell’esordio contro la Danimarca, per l’Italia Under 21 è già arrivata una doccia gelata a cancellare sogni e speranze. L’Europeo per i ragazzi di Di Biagio infatti è già seriamente a rischio dopo il brutto ko patito ieri per mano della Repubblica Ceca che ha vinto 3-1 mettendo a nudo limiti ed incertezze degli Azzurrini. Il fatto che la manovra fosse lenta era già noto e lo stesso ct ne aveva parlato apertamente ma gli errori di alcuni singoli hanno decisamente affossato le ambizioni italiane: ne è un manifesto il primo gol dei cechi. Sbaglia prima lo juventino Rugani e poi anche il milanista ribelle Donnarumma e così Travnik trova il vantaggio che non genera una vera e propria reazione nei ragazzi in azzurro. Serve l’ingresso in campo del talentuoso Chiesa a dare un senso alla gara della nostra Under 21 che a metà ripresa riesce addirittura a pareggiare i conti con Berardi sprecando poco dopo anche l’occasione del vantaggio con Petagna. A quel punto però succede l’impensabile e Di Biagio sceglie di riequilibrare la squadra subendo il 2-1 da Havlik in mischia per poi assistere alla papera ancora di Donnarumma, trafitto dalla lunghissima distanza dal terzino Luftner.

L’analisi del ct Di Biagio è severa ma rivolta ad un moderato ottimismo: “C’era qualcuno che non aveva recuperato e qualcuno che aveva problemi fisici. Ho dovuto valutare tante cose, pensare a un po’ di turnover. Questo risultato condiziona il cammino, ma ce la metteremo tutta per passare il turno in una competizione complicata. Abbiamo iniziato molto bene, forse abbiamo pensato che la partita fosse semplice. Siamo stati poi bravi anche a riprenderla in mano. Abbiamo la convinzione di potercela ancora fare: rimango fiducioso nonostante tutto. Qualche giorno fa ho detto che questa è l’Under 21 più forte degli ultimi vent’anni e non cambio la mia opinione“.

E adesso cosa succede? Battere la Germania non basta più per trovare automaticamente la qualificazione ma serve sperare anche nella sconfitta della Repubblica Ceca per mano della Danimarca. Oppure vincere la sfida contro i tedeschi con almeno tre gol di scarto per poi fare i conti con la classifica avulsa. Ci sarebbero poi tutte le combinazioni che permetterebbero all’Italia di qualificarsi come migliore seconda ma si tratta di elucubrazioni che meriteranno spazio nel caso solo domenica sera. La certezza è che questa Nazionale tanto celebrata non sta mostrando il valore da tutti riconosciuto sprecando così un’occasione più unica che rara.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *