Italia, con la Norvegia per il primato nel girone


Stasera a Roma l’Italia affronta la Norvegia per il primato nel girone (e per accedere alla prima fascia dei sorteggi). Si torna al 3-5-2, Montolivo titolare dopo un anno e mezzo

– di Luigi Polce –

Montolivo a colloquio con Conte nell'allenamento di ieri (ph. zimbio)

Montolivo a colloquio con Conte nell’allenamento di ieri (ph. zimbio)

Obiettivo primo posto. Questa sera, all’Olimpico di Roma, l’Italia di Conte affronta la Norvegia per il primato nel girone. Già sicuri del pass per gli Europei, gli azzurri devono comunque cercare di fare risultato a tutti i costi, soprattutto in ottica sorteggio. Il prossimo 12 dicembre a Parigi infatti, l’Italia al momento rischia di non rientrare nella prima fascia, dove ci sono già Spagna (campione in carica), Francia (ospitante), Germania, Inghilterra e Portogallo. L’ultimo posto se lo giocano appunto Buffon e soci, assieme a Olanda e Belgio: per accedere all’urna 1, bisogna sperare nell’eliminazione dell’Olanda, che rischia di non arrivare nemmeno agli spareggi dopo un disastroso girone di qualificazione. Per il sorpasso al Belgio invece, bisogna fare meglio nell’ultima partita (i belgi, già qualificati, se la vedranno con Israele che spera ancora nel terzo posto).

Tornando ai nostri ragazzi e alle scelte del c.t. Antonio Conte, stasera dovrebbe rivedersi il 3-5-2 stile Juventus. Messo da parte il 4-4-2, almeno per il momento, davanti a Buffon spazio quindi al consueto trio Barzagli-Bonucci-Chiellini. Confermato a destra Darmian, a sinistra invece sarà ballottaggio tra El Shaarawy e De Sciglio, con il Faraone favorito. In mezzo invece, torna titolare Montolivo dopo un anno e mezzo, con accanto Florenzi e Soriano, mentre Verratti osserverà un turno di riposo. In avanti invece, confermatissimo il tandem Eder-Pellè.

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Darmian, Florenzi, Montolivo, Soriano, El Shaarawy; Eder, Pellè. All. Conte

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *