Juventus cinica, Roma travolgente, sorprende il Genoa


Nel tredicesimo turno di Serie A la Juventus rischia ma vince anche il derby mentre la Roma strapazza l’Inter. Bene Genoa e Fiorentina, affonda il Parma

– di Marco Vigarani –

Matri trascina il Genoa al terzo posto (ph. Zimbio)

Matri trascina il Genoa al terzo posto (ph. Zimbio)

Serviva il derby per mettere in discussione il predominio della Juventus sulla Serie A, ma al Torino non è bastato neanche un gol da cineteca di Peres per fermare la corsa dei bianconeri che proprio all’ultimo respiro hanno trovato il gol del 2-1 con Pirlo. Resta in scia la Roma che contro l’Inter fatica ma alla fine grazie a due reti decisive di Pjanic abbatte 4-2 la resistenza degli uomini di Mancini, espulso nel finale di gara e ancora a secco di vittorie dal suo ritorno. Al terzo posto il Genoa, battendo agilmente il Cesena con un Matri trascinatore, raggiunge il Napoli che invece nel posticipo del lunedì agguanta il pari per 1-1 contro la Sampdoria solo nei minuti finali. Il Milan festeggia il nuovo accordo di sponsorizzazione multimilionario con una vittoria 2-0 sull’Udinese firmata da una doppietta di Menez e che permette ai rossoneri di scavalcare la Lazio, bloccata sullo 0-0 dal Chievo. Festa del gol invece a Cagliari con una Fiorentina travolgente che schiaccia i ragazzi di Zeman con un poker in cui brillano la doppietta di Fernandez ed il ritorno al gol di Gomez dopo otto mesi. Nell’anticipo il Sassuolo ha vinto in rimonta sul Verona issandosi fino ad un inatteso ottavo posto scavalcando anche il Palermo che invece ha scavato ulteriormente la fossa al Parma, sempre più ultimo con Donadoni ormai in uscita. Zero gol e poche emozioni infine tra Empoli ed Atalanta.

Risultati
Sassuolo-Verona 2-1
Chievo-Lazio 0-0
Milan-Udinese 2-0
Cagliari-Fiorentina 0-4
Empoli-Atalanta 0-0
Palermo-Parma 2-1
Cesena-Genoa 0-3
Juventus-Torino 2-1
Roma-Inter 4-2
Sampdoria-Napoli 1-1

Classifica
Juventus 34; Roma 31; Napoli, Genoa 23; Sampdoria 22; Milan 21; Lazio 20; Fiorentina 19; Udinese, Sassuolo 18; Inter, Palermo 17; Empoli, Verona 14; Torino 12; Cagliari, Atalanta 11; Chievo 10; Cesena 8; Parma 6.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *