Juventus davanti, Fiorentina e Roma duello Champions


Dopo il sorpasso della Juventus sul Napoli, la Roma scavalca l’Inter e va a caccia della Fiorentina per il terzo posto. Milan e Lazio vincenti ma la sorpresa è il Bologna, Frosinone eterno

– di Marco Vigarani –

La gioia della Fiorentina dopo il 2-1 a tempo scaduto sull'Inter (ph. Zimbio)

La gioia della Fiorentina dopo il 2-1 a tempo scaduto sull’Inter (ph. Zimbio)

In un turno clamorosamente allungato iniziato addirittura di giovedì, si consuma uno dei momenti più importanti della stagione con il sorpasso della Juventus al Napoli che porta i bianconeri in vetta alla classifica con un punto di vantaggio sugli avversari. Archiviato però rapidamente un discorso già analizzato nel dettaglio ieri senza nascondere la pochezza tecnica vista nella presunta gara più importante dell’anno, resta però intatto l’interesse per le altre nove sfide che hanno proposto subito un altro duello significativo tra Fiorentina e Roma per il terzo posto e la qualificazione ai preliminari di Champions League. La Roma aveva messo il naso avanti in uno dei tanti anticipi facendo un sol boccone del Carpi per 3-1 in Emilia ma ieri sera è stata di nuovo passata dalla Fiorentina capace di battere 2-1 in extremis l’Inter grazie ad un gol fortunoso di Babacar. I nerazzurri che fino a poche settimane fa parlavano di Scudetto oggi si ritrovano quindi al quinto posto a guardarsi le spalle dal ritorno del Milan, eterno rivale che ha avuto ragione del Genoa per 2-1 con il 13esimo centro stagionale del vicecapocannoniere Bacca ed inutile gol del fresco ex Cerci. Nel primo anticipo la Lazio aveva invece distrutto l’ormai retrocesso Verona con un 5-2 senza possibilità di appello superando così il Sassuolo che ha impattato senza patemi a Verona contro un Chievo che pare aver già iniziato l’annuale collezione di pareggi senza sussulti a salvezza conquistata. A centroclassifica continua invece a sorprendere il Bologna, capace di vincere a Udine e salire ad un passo dalle zone utili per la qualificazione alle coppe europee lasciando indietro anche il Torino, aggrappato al suo bomber ritrovato Immobile per vincere 3-1 in rimonta a Palermo. Con la Sampdoria che si accontenta del pari senza gol contro l’Atalanta, il colpo nelle zone basse è quello di un Frosinone indomito che ha sbancato Empoli 2-1 con doppietta di Daniel Ciofani, prototipo del bomber di provincia.

Risultati
Lazio-Verona 5-2
Carpi-Roma 1-3
Empoli-Frosinone 1-2
Chievo-Sassuolo 1-1
Juventus-Napoli 1-0
Milan-Genoa 2-1
Sampdoria-Atalanta 0-0
Udinese-Bologna 0-1
Palermo-Torino 1-3
Fiorentina-Inter 2-1

Classifica
Juventus 57; Napoli 56; Fiorentina 49; Roma 47; Inter 45; Milan 43; Lazio 36; Sassuolo 35; Empoli 34; Bologna 33; Chievo, Torino 31; Atalanta 29; Udinese 27; Palermo 26; Genoa, Sampdoria 25; Frosinone 22; Carpi 19; Verona 15.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *