Juventus in fuga: Lazio, Fiorentina e Sampdoria in decollo


La sconfitta della Roma certifica il trionfo della Juventus ma offre la possibilità per la Lazio di agguantare il secondo posto mentre Fiorentina e Sampdoria insidiano il Napoli

– di Marco Vigarani –

La Lazio sbanca Torino e mette nel mirino il secondo posto (ph. Zimbio)

La Lazio sbanca Torino e mette nel mirino il secondo posto (ph. Zimbio)

La Juventus attende ormai solo la matematica per festeggiare lo Scudetto visto che la Roma alza definitivamente bandiera bianca al termine della 27esima giornata. I bianconeri di Allegri vincono di misura a Palermo grazie ad una prodezza del giovane Morata e si godono la disfatta interna dei giallorossi che nel posticipo del lunedì vengono asfaltati da una Sampdoria sempre più convincente. Il 2-0 dei blucerchiati riapre clamorosamente anche la corsa al secondo posto visto che la Lazio, trascinata dalla doppietta Felipe Anderson, sbanca Torino e si porta ad un solo punto di distacco dai concittadini: il sorpasso avrebbe il sapore della beffa per gli uomini di Garcia e renderebbe trionfale la stagione di Pioli. Perde invece terreno il Napoli, abbattuto a Verona dalla doppietta dell’eterno Toni, ed ora ad un solo punto di distanza non c’è solo la Sampdoria ma anche la Fiorentina che recupera la rete di Destro battendo 2-1 il Milan: ormai in casa rossonera si attende solo il termine della stagione per cacciare Inzaghi. Non sorride neanche l’Inter che non va oltre il pareggio per 1-1 a San Siro contro il Cesena che continua a lottare per una disperata salvezza mentre i nerazzurri abbandonano i propri sogni di rilancio e condividono un misero settimo posto con il Genoa, deluso dalla battuta d’arresto casalinga ad opera del Chievo. Atalanta ed Udinese non si fanno del male e si spartiscono il bottino muovendo una classifica che fa registrare il successo rotondo del Sassuolo sul derelitto Parma: il derby emiliano si conclude 4-1 per i neroverdi di Di Francesco con doppietta di Sansone. Infine il Cagliari del rientrante Zeman deve rinunciare alla vittoria a causa del gol allo scadere di Vecino dell’Empoli che agguanta l’1-1.

Risultati
Palermo-Juventus 0-1
Cagliari-Empoli 1-1
Atalanta-Udinese 0-0
Genoa-Chievo 0-2
Sassuolo-Parma 4-1
Verona-Napoli 2-0
Inter-Cesena 1-1
Fiorentina-Milan 2-1
Torino-Lazio 0-2
Roma-Sampdoria 0-2

Classifica
Juventus 64; Roma 50; Lazio 49; Napoli 46; Fiorentina, Sampdoria 45; Genoa, Inter 37; Torino 36; Milan, Palermo 35; Udinese, Sassuolo, Verona 32; Empoli 30; Chievo 29; Atalanta 25; Cagliari , Cesena 21; Parma 9.
(Genoa e Udinese una partita in meno, Parma due partite in meno e penalizzato di tre punti)

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *