Juventus, Milan e Napoli subito ko, sorridono Inter e Samp


La Serie A parte con diverse sorprese visto che cadono Juventus, Napoli e Milan mentre la Roma pareggia. La Sampdoria dilaga e l’Inter vince all’ultimo secondo

– di Marco Vigarani –

Sconfitta storica in casa alla prima giornata per la Juventus (ph. Zimbio)

Sconfitta storica in casa alla prima giornata per la Juventus (ph. Zimbio)

Torna la Serie A e lo fa subito con grandi sorprese che da una parte non devono certamente suonare come sentenze definitive ma dall’altra possono comunque far riflettere soprattutto in vista dell’ultima settimana di mercato. Le assenze di tanti titolari unite alle cessioni eccellenti ancora non metabolizzate, sono sicuramente un buon alibi per i campioni in carica della Juventus sconfitti all’esordio dall’Udinese con un gol di Thereau che passerà alla storia del campionato visto che i bianconeri non erano mai stati battuti alla prima in casa. Non se la passa certamente meglio il Milan dei grandi investimenti di mercato e pronto a riaccogliere Balotelli, ma tradito dai suoi baby difensori che regalano alla Fiorentina vantaggio numerico (Ely) e rigore del raddoppio (Romagnoli) per un 2-0 senza possibilità di appello. Tra le grandi deluse di questo primo turno stagionale c’è poi il Napoli che, passato subito in vantaggio grazie ad Hamsik, si è fatto riprendere e superare da un Sassuolo che gioca a memoria e ringrazia Floro Flores e Sansone per i primi tre punti stagionali utili a regalare ai neroverdi la vetta della Serie A condivisa anche con una Sampdoria devastante: il Carpi è stato infatti annientato per 5-2 con doppiette di Eder e Muriel nonostante l’espulsione di Zenga nell’intervallo.

Jovetic è tornato in Serie A segnando il gol vittoria per l'Inter (ph. Serie A)

Jovetic è tornato in Serie A segnando il gol vittoria per l’Inter (ph. Serie A)

Sconfitta anche per l’altra esordiente assoluta, il Frosinone, che si è fatto recuperare nella ripresa da un buon Torino mentre nell’anticipo del sabato aveva sorriso la Lazio battendo 2-1 un Bologna generoso ma impreparato alla sfida della massima categoria al pari dell’Empoli che, sconvolto dalla rivoluzione estiva sia in panchina che in campo, non ha praticamente opposto resistenza al Chievo subendo un pesante 1-3 casalingo. Tre punti ma tanta sofferenza poi per Inter e Palermo, vincenti di misura con gol a tempo scaduto rispettivamente contro Atalanta e Genoa: i marcatori sono stati gli acquisti estivi Jovetic ed El Kaoutari, ruoli e storie differenti ma un destino comune in questo esordio stagionale. L’unico pareggio di questa prima divertente giornata era stato quello della gara inaugurale tra Verona e Roma che sabato pomeriggio non erano andate oltre l’1-1.

Risultati
Verona-Roma 1-1
Lazio-Bologna 2-1
Juventus-Udinese 0-1
Sampdoria-Carpi 5-2
Frosinone-Torino 1-2
Fiorentina-Milan 2-0
Empoli-Chievo 1-3
Inter-Atalanta 1-0
Palermo-Genoa 1-0
Sassuolo-Napoli 2-1

Classifica
Sampdoria, Chievo, Fiorentina, Inter, Lazio, Udinese, Torino, Palermo, Sassuolo 3; Verona, Roma 1; Bologna, Juventus, Frosinone, Carpi, Milan, Empoli, Atalanta, Genoa, Napoli 0.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *