Khedira lancia la fuga della Juve; Giacomelli regala un rigore a Lapadula


Top e Flop della 30^ giornata di Serie A 2017-18

– di Francesco Ferrari –

TOP

Sami Khedira ha deciso la sfida contro i rossoneri con un gol ed un assist
(ph. Forzajuve.org)

Khedira (Juventus): non si vede per oltre un’ora di gioco, poi serve a Cuadrado l’assist per il vantaggio bianconero e nel finale chiude la gara siglando la rete del 3-1 al termine di una bella azione corale. Una vittoria che può valere lo scudetto;

Icardi (Inter): pronti via e dopo soli 38” Maurito è già sotto la curva ad esultare. Sigla la seconda rete personale su assist di Perisic e mantiene stabile l’Inter in zona Champions;

Immobile (Lazio): bravissimo a muoversi sul filo del fuorigioco, scherza più volte con la disattenta difesa del Benevento. Si conferma bomber implacabile mettendo a referto altri due gol ed avvicinandosi sempre di più al titolo di capocannoniere.

FLOP

Errore clamoroso di Giacomelli che regala un rigore a Lapadula nonostante il consulto con il VAR

Giacomelli: assegna un rigore inesistente al Genoa ed espelle Vicari per fallo da ultimo uomo, peccato che Lapadula simuli clamorosamente il contatto. Episodi come questo, grazie all’ausilio del VAR non dovrebbero più verificarsi. Scandaloso!

Puggioni (Benevento): lascia i suoi in 10 uomini dopo nemmeno 10′ di gioco. La sua uscita è davvero maldestra, per fortuna era stato acquistato nel mercato di riparazione per la sua esperienza;

Insigne (Napoli): prestazione da fantasma in campo, proprio in una fase cruciale della stagione. L’avversario non è dei più temibili ma lui non trova mai una giocata degna di nota;

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *