Klassiker a reti bianche, il Bayern mantiene il +5 sul Dortmund


Nonostante le tante occasioni ed un ritmo infernale, Dortmund e Bayern Monaco non si fanno male. Lo 0-0 va bene ai bavaresi, che mantengono a cinque punti di distacco i gialloneri di Tuchel

– di Luigi Polce –

La traversa colpita da Vidal è stata l'occasione più grande del Klassiker (ph. bundesliga.com)

La traversa colpita da Vidal è stata l’occasione più grande del Klassiker (ph. bundesliga.com)

Tanto tuonò che alla fine… non piovve. Finisce infatti 0-0 il Klassiker tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco, una partita che nonostante l’assenza di gol ha regalato emozioni e ritmi altissimi per larghi tratti, tanto che il ct tedesco Joachim Loew lo ha definito come “il miglior match che ho visto in questa stagione”. Occasioni da una parte e dall’altra, la migliore quella capitata a Vidal quando è servito un miracolo dell’estremo difensore giallonero Burki (aiutato dalla traversa) per conservare la situazione di parità. Guardiola comunque può sorridere dopo il ko col Mainz di settimana scorsa: il suo Bayern resta a +5 sul Dortmund e può concentrarsi sul ritorno degli ottavi di Champions contro la Juventus, in programma tra 9 giorni.

Se la lotta al titolo resta invariata nei suoi equilibri, si fa invece sempre più incerta quella per l’accesso alle coppe europee. Al terzo posto c’è sempre l’Herta nonostante il ko patito ad Amburgo (2-0), adesso però lo Schalke 04 dista solo un punto dopo aver espugnato Colonia grazie a Huntelaar, Meyer e Di Santo. Il Mainz fallisce l’aggancio alla terza piazza facendosi bloccare sullo 0-0 dal Darmstadt mentre il Monchengladbach scivola al sesto posto dopo la sconfitta contro il Wolfsburg, trascinato dal solito Julian Draxler e pronto per la sfida al Gent in programma martedì dopo la vittoria in Belgio dell’andata. Tra Augsburg e Leverkusen esce fuori un pirotecnico 3-3, con i padroni di casa che si portano sul triplice vantaggio al 57′ con la tripletta di Ko Ja-Cheol, ma vengono poi raggiunti in extremis con Calhanoglu che firma il pareggio su rigore in pieno recupero. In zona calda resta il Francoforte (1-1 con l’Ingolstadt), nel frattempo si fa complicata la situazione per l’Hoffenheim, travolto 5-1 a Stoccarda, e l’Hannover fanalino di coda, sconfitto per 4-1 a Brema dove il 37enne attaccante Claudio Pizarro firma il gol numero 100 con la maglia dei padroni di casa.

Risultati: Augsburg-Leverkusen 3-3; Enitracht-Ingolstadt 1-1; Colonia-Schalke 04 1-3; Stoccarda-Hoffenheim 5-1; Werder Brema-Hannover 4-1; Wolfsburg-Monchengladbach 2-1; Borussia Dortmund-Bayern Monaco 0-0; Mainz-Darmstadt 0-0; Amburgo-Herta 2-0

Classifica: Bayern 63; Borussia Dortmund 58; Herta 42; Schalke 04 41; Mainz 40; Monchengladbach 39; Wolfsburg 37; Leverkusen 36; Ingolstadt 32; Amburgo, Stoccarda 31; Colonia 30; Werder Brema 27; Augsburg, Darmstadt 26; Eintracht 24; Hoffenheim 21; Hannover 17

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *