La dura legge degli ex: Borriello, Thereau e… Mihajlovic!


L’ex Genoa protagonista a Marassi con un gol e un assist nella vittoria del Carpi, il francese rifila una doppietta al Chievo. Mihajlovic con il Milan batte la squadra del suo recente passato

– di Luigi Polce –

Nel gioco del calcio c’è una regola non scritta, una delle tante, che rende questo sport crudele, affascinante e unico allo stesso tempo. Parliamo, ovviamente, del classico “gol dell’ex”: libidine per i tifosi che ne beneficiano, rabbia e magari pure rimpianto per coloro che invece ne subiscono gli effetti. In quella che ormai è ufficialmente diventata una nostra rubrica, andiamo a vedere che applicazione ha trovato la suddetta regola nel turno di serie A che ci siamo appena messi alle spalle.

Doppietta da ex di Thereau in Chievo-Udinese 2-3 (ph. zimbio)

Doppietta da ex di Thereau in Chievo-Udinese 2-3 (ph. zimbio)

Apriamo la nostra rassegna con la doppietta di Cyril Thereau nel 3-2 dell’Udinese sul campo del Chievo. L’attaccante francese ha vestito per quattro anni la maglia dei clivensi, totalizzando 26 reti in 124 presenze dal 2010 al 2014. Non si è lasciato però influenzare dal suo passato, infilzando per ben due volte la sua ex squadra e regalando così tre punti preziosi all’Udinese: prima con un meraviglioso colpo di tacco sotto misura, poi con un pallonetto morbidissimo a scavalcare Bizzarri. Non è da meno l’altro ex di giornata a segno, nientepopodimeno che Marco Borriello, autentico mattatore della sfida di Marassi tra Genoa e Carpi. L’attaccante napoletano infatti, che proprio con la maglia del Genoa ha vissuto la stagione più prolifica in massima serie (19 gol in 35 presenze nel campionato 2007/08), è stato il protagonista assoluto della prima, storica, vittoria in trasferta del suo Carpi in serie A: un gol e un assist al bacio per il 2-1 finale di Zaccardo, mica male.

Ex vincente anche sulla panchina: si tratta di Sinisa Mihajlovic, passato in estate dalla Sampdoria al Milan e vittorioso per 4-1 a San Siro proprio contro la squadra blucerchiata. Appuntamento a settimana prossima, con altri gol degli ex da commentare!

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *