La Fortitudo si arrende a Roseto


Una Fortitudo combattiva cede il passo a Roseto dopo un tentativo di rimonta nell’ultimo quarto. Ottime le prove dei due americani, con Flowers ormai pienamente recuperato

– di Massimo Righi –

Jermaine Flowers, ha segnato 21 punti contro Roseto (ph. 24secunde.ro)

Jermaine Flowers, ha segnato 21 punti contro Roseto (ph. 24secunde.ro)

In quel di Roseto la Fortitudo alza bandiera bianca ed esce sconfitta. La squadra di Boniciolli ha tenuto bene il campo tentando il tutto per tutto nel finale senza però riuscire nello sbancare il campo della formazione abruzzese trascinata da Allen. Alle buonissime prestazioni degli americani, con Daniel a far registrare la solita doppia-doppia (24+10, con due triple in omaggio) e Flowers che mette a referto 21 centri, fa da contraltare la partita poco entusiasmante di Montano.

La partita della Fortitudo inizia nel migliore dei modi che impone il suo ritmo e tenta la fuga immediata con Daniel sugli scudi. Ma le buone intenzioni si arenano perché Roseto reagisce e la seconda parte del primo quarto è di marca abruzzese, con un contro parziale che riaggancia Bologna proprio nell’immediato inizio del secondo mini tempo. Roseto però non si ferma e prende il largo, mentre la Fortitudo accusa il colpo al punto di dover rimontare uno svantaggio che viene arginato solo dal risveglio degli americani e dal prezioso lavoro di Raucci. Il lavoro di squadra riporta i giochi in equilibrio, 35-35, ovvero il punteggio di metà partita.

La prolificità offensiva rosetana ha la meglio e nel terzo quarto i padroni di casa prendono il largo, al punto che arriva anche il massimo vantaggio (+11). La Fortitudo arranca ma non molla, restando aggrappata alla buona vena di Daniel che fa in modo che Roseto non faccia terra bruciata dietro di sé: 60-49 al terzo gong. Nell’ultimo quarto, Bologna inizia a vedere più largo il canestro dalla distanza e arrivano le bombe tanto attese. Flowers apre il fuoco, Carraretto lo segue e la Fortitudo si ritrova a -3 a due minuti dalla fine. Nel finale Roseto la sfanga, perché nel momento del possibile aggancio gli ospiti si perdono con Flowers ai liberi e dopo di lui arrivano altri errori che permettano a Roseto di mettere in ghiaccio la vittoria. Al 40’ il punteggio è 77-72.

Roseto 77: Allen 22, Ferraro 12, Bryan 6, Moreno 6, Weaver 12, D’Emilio, Borra 6, Papa, Marini 8, Mariani, Trevisan, Marulli 5. All: Trullo

Fortitudo 72: Daniel 24, Candi 2, Raucci 6, Amoroso 4, Flowers 21, Rovatti, Quaglia, Campogrande, Montano 2, Sorrentino 2, Carraretto 6, Italiano 5. All: Boniciolli

Classifica: Treviso 32, Brescia, Mantova 30, Imola 28, Roseto 26, Verona 24, Treviglio, Bologna, Ravenna 22, Trieste, Ferrara 20, Chieti 18, Jesi, Legnano 14, Recanati 8, Matera 6

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *