La Juventus frena, il Napoli non ne approfitta. Squillo Verona


Il Napoli non approfitta della frenata della Juventus ed ora potrebbe doversi guardare le spalle dalla Fiorentina. Roma in striscia positiva ma arriva un segnale di vita anche dal Verona

– di Marco Vigarani –

Higuain non segna ed il Napoli non riesce a battere il Milan (ph. Zimbio)

Higuain non segna ed il Napoli non riesce a battere il Milan (ph. Zimbio)

Dopo aver perso lo scontro diretto ed essersi fatto sopravanzare in classifica, il Napoli non è stato capace di riprendersi il controllo della Serie A e di approfittare di un passo falso della Juventus. I bianconeri infatto non sono andati oltre il pareggio senza gol (nè tiri in porta) al Dall’Ara contro il Bologna nell’anticipo del venerdì ma i partenopei nel posticipo di ieri sera hanno impattato 1-1 con il Milan. Non può stare tranquillo il tecnico Sarri che vede la sua squadra attraversare un momento di involuzione sia per quanto riguarda il gioco che in fatto di risultati, situazione aggravata da letture spesso poco reattive della gara e da una sensazione di eccessiva prudenza. Oltre a guardare davanti però ora il Napoli deve fare attenzione anche alle spalle perchè la Fiorentina dista solo cinque punti e nel prossimo turno andrà in scena lo scontro diretto al Franchi. I viola possono anche sperare nella clamorosa rimonta dopo aver battuto in trasferta per 3-2 l’Atalanta ritrovando forse il loro centravanti Kalinic e mantenuto così anche le distanze da una Roma apparsa, nonostante il caso Totti, travolgente ed in buona salute al cospetto di un Palermo ormai allo sbando e crollato sotto cinque reti (doppiette di Dzeko e Salah).

L'Inter batte 3-1 la Sampdoria che ora trema ed attende il Frosinone (ph. Zimbio)

L’Inter batte 3-1 la Sampdoria che ora trema ed attende il Frosinone (ph. Zimbio)

In zona retrocessione iniziano davvero a tremare i rosanero che hanno soltanto tre punti di vantaggio dalla terzultima ed una situazione tecnica, societaria e psicologica disastrosa ma insieme a loro rischia grosso la Sampdoria, sconfitta 3-1 dall’Inter ma soprattutto attesa nel prossimo turno dallo scontro con il Frosinone (0-0 con la Lazio). Una vittoria dei ciociari in Liguria lascerebbe i blucerchiati al terzultimo posto riaprendo completamente i giochi per la corsa salvezza che non solo vede ancora vivo anche il Carpi (0-0 a Torino) ma incredibilmente regala qualche chance anche al Verona. Gli uomini di Delneri hanno infatti vinto il derby contro il Chievo per 3-1 ed ora vedono il quartultimo posto distante “solo” sette punti. Per completare il quadro vanno citati solo i successi interni di Genoa e Sassuolo, rispettivamente 2-1 sull’Udinese con società furiosa con il tecnico (“La preparazione è precaria a causa del lavoro fisico. Colantuono ha stravolto certi metodi basici“) e 3-2 sull’Empoli in cui è tornato a segnare Defrel, flop neroverde del mercato estivo.

Risultati
Bologna-Juventus 0-0
Verona-Chievo 3-1
Inter-Sampdoria 3-1
Sassuolo-Empoli 3-2
Torino-Carpi 0-0
Genoa-Udinese 2-1
Atalanta-Fiorentina 2-3
Frosinone-Lazio 0-0
Roma-Palermo 5-0
Napoli-Milan 1-1

Classifica
Juventus 58; Napoli 57; Fiorentina 52; Roma 50; Inter 48; Milan 44; Sassuolo 38; Lazio 37; Bologna, Empoli 34; Torino 32; Chievo 31; Atalanta 29; Genoa 28; Udinese 27; Palermo 26; Sampdoria 25; Frosinone 23; Carpi 20; Verona 18.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *