La Nazionale torna al Dall’Ara: il 17 novembre Italia-Polonia


Si va verso un atteso ritorno della Nazionale sul prato del Dall’Ara che il prossimo 17 novembre dovrebbe ospitare l’amichevole Italia-Polonia

– di Marco Vigarani –

Gilardino in gol al Dall'Ara in maglia azzurra: era il 2013 (ph. Zimbio)

Gilardino in gol al Dall’Ara in maglia azzurra: era il 2013 (ph. Zimbio)

I lavori voluti dal Bologna di Joey Saputo per rimodernare almeno in parte lo stadio Dall’Ara troveranno ulteriore soddisfazione il prossimo 17 novembre quando la Nazionale di calcio tornerà in città. Manca ancora l’ufficialità, ma fonti vicine alla delegazione straniera attualmente in città confermano che Italia-Polonia, ultima amichevole del 2015 azzurro che seguirà di tre giorni la trasferta a Bruxelles per affrontare il Belgio, si disputerà proprio a Bologna. Si tratta di un ritorno atteso per poco più di due anni visto che l’ultima gara felsinea dell’Italia risale al 31 maggio 2013 per un test vinto in scioltezza per 4-0 contro il San Marino. In quell’occasione la Nazionale regalò un’emozionante passerella agli allora rossoblù Alino Diamanti ed Alberto Gilardino con quest’ultimo anche a segno proprio sotto la Curva Bulgarelli poche settimane prima di lasciare per sempre il club rossoblù. È molto difficile però che per l’impegno contro la Polonia possa ripetersi tale soddisfazione per il pubblico del Dall’Ara visto che Mattia Destro (unico “azzurrabile” della rosa bolognese) attualmente sembra lontanissimo non solo dalla convocazione in Nazionale ma anche e soprattutto da una condizione fisica ottimale e da una buona intesa con i compagni in grado di farlo tornare ai livelli del passato. Per ritrovare invece il più recente impegno ufficiale azzurro al Dall’Ara bisogna andare addirittura al 1999 e questa scarsa attenzione della FIGC testimonia ulteriormente l’importanza dell’evento che verrà annunciato nei prossimi giorni. Tra i complimenti per la velocità e la qualità dell’intevento svolto a carico di Saputo, bisogna però anche segnalare come in futuro possa essere importante riportare nella zona centrale della tribuna l’area destinata ai media che venne spostata senza preavviso durante l’epoca Gazzoni: si tratta di un dettaglio apparentemente di poco significato ma che in realtà potrebbe contribuire a riportare Bologna ed il Dall’Ara tra le prime scelte dei futuri match azzurri.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *